FREE REAL TIME DAILY NEWS

Rifiuti, Fluttero: «sinistra del no responsabile disastri»

By Redazione

«Il disastro ambientale e i problemi di ordine pubblico di Napoli sono il risultato di decenni di politica ambientalista, demagogia e strumentale delle sinistre contrarie ad ogni
investimento tecnologico ed infrastrutturale» è quanto afferma Andrea Fluttero, responsabile ufficio Politiche ambientali di An.

«I danni del non – prosegue l’esponente di An – fare pesano da tempo sulla nostra economia ed ora cominciano ad esplodere anche dal punto di vista sociale. Il No ai termovalorizzatori,
impianti di pirolisi e discariche controllate produce aumento dei costi e la paralisi del sistema come vediamo in queste ore a Napoli. Il No alla Tav, alle autostrade ed ai trafori porta
paralisi e pericolosità del traffico, aumento dei costi per le aziende e dell’inquinamento atmosferico. Il No ai rigassificatori, agli elettrodotti ed al nucleare porta all’aumento dei
costi per famiglie ed imprese, all’aumento dell’inquinamento ed al rischio di restare al freddo ed al buio, con conseguenze drammatiche molto peggiori dell«assaggio’ di queste ore a
Napoli con i rifiuti».

«Il governo Prodi – conclude Fluttero – è sostenuto dalle forze politiche che ad ogni livello istituzionale hanno causato questo disastro e creato le basi per altri disastri nel
sistema dei trasporti e dell’energia che rischiano di esplodere con conseguenze drammatiche per il Paese. È indispensabile mandare a casa questo Governo e tornare a votare».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: