Pubblicato il decreto sul lavoro accessorio nel settore vendemmie

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 102 del 2 maggio 2008 è stato pubblicato il decreto 12 marzo 2008 con cui il Ministero del Lavoro ha avviato la sperimentazione per il 2008 delle prestazioni
occasionali di tipo accessorio nel settore delle vendemmie.
Il decreto, in particolare, prevede l’erogazione di un buono per le prestazioni di lavoro accessorio avente valore nominale pari a 10,00 euro e stabilisce che, solo per il 2008, la fase di
sperimentazione sia avviata nell’ambito dell’esecuzione di vendemmie di breve durata e a carattere saltuario.
A tal fine, entro 20 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, l’Inps, l’Inail, le Regioni e le Province interessate provvederanno a stipulare una convenzione sulla base dello schema
allegato dal decreto.
I beneficiari delle prestazioni occasionali di tipo accessorio, inoltre, prima dell’inizio della prestazione devono comunicare all’Inail con modalità telematica o tramite call-center i
dati anagrafici ed il codice fiscale propri e del prestatore di lavoro, indicando anche la sede di svolgimento ed il periodo presunto dell’attività lavorativa.
Il beneficiario della prestazione inadempiente, invece, deve restituire all’Inail l’ammontare delle prestazioni liquidate al lavoratore che abbia subito un infortunio indennizzabile.
Il periodo di sperimentazione scadrà il 31 dicembre 2008 e, dopo tale data, l’Inps avvierà il monitoraggio dei risultati e il Ministero del lavoro deciderà se prorogare o
meno la sperimentazione.

Decreto 12 marzo 2008 del Ministero del Lavoro

Leggi Anche
Scrivi un commento