Progetti di rilancio del biellese: più valore al locale

Biella – Con le firme del presidente Sergio Scaramal e di Sandro Bianco, responsabile progetti speciali, è stato ratificato questo pomeriggio l’accordo di collaborazione tra la
Provincia di Biella e UniCredit Banca, un’intesa che punta a incentivare e promuovere non solo progetti che valorizzino il Biellese, ma anche la creazione di imprese a carattere tipicamente
locale.

«Questo tipo di collaborazione fra pubblico e privato – commenta Scaramal – è la nuova forntiera per sostenere la creatività, che nel Biellese è vivace e che
rappresenta, come abbiamo ripetuto più volte, una risorsa fondamentale per uscire dalla crisi e dare un nuovo impulso al territorio».

Unicredit si impegna, tra l’altro, a fornire le necessarie consulenze e il sostegno per reperire fonti di finanziamento per iniziative che corrispondano alle strategie dell’amministrazione nel
promuovere i settori economico, produttivo, commerciale e turistico ma anche sociale, culturale e sportivo.
I criteri con cui un apposito gruppo di lavoro valuterà i progetti saranno rigidi: originalità, ridotto impatto ambientale, attenzione allo sviluppo sostenibile, ottimizzazione
dello sviluppo imprenditoriale, ritorno di occupazione, permanenza sul territorio del capitale investito e remuneratività degli investimenti.

La novità cui accenna il presidente Scaramal risiede nel carattere originale dello strumento creato per raggiungere questi obiettivi: un accordo di cooperazione tra il pubblico e il
privato, uniti dal comune interesse di incentivare e agevolare il sistema economico e produttivo di un territorio, che collaborano nel valorizzare le risorse umane di un’area come il Biellese
«che sta dimostrando una forte volontà di «ricominciare» e di guardare al futuro con lo spirito di intraprendenza che da sempre contraddistingue la nostra
popolazione».
I componenti del gruppo di lavoro che avrà il compito di elaborare proposte, idee e progetti da sottoporre agli enti saranno nominati per metà dalla Provincia e per metà da
UniCredit.

Il percorso dell’iniziativa è partito l’anno scorso dal concorso di idee chiamato Biellafutura e bandito dal Lions Club «Valli Biellesi» (promotore l’avvocato Massimo Tucci)
dedicato a progetti per lo sviluppo e il rilancio del Biellese.
UniCredit è la più grande banca italiana dedicata alle famiglie e alle piccole imprese, nata dall’unione di 7 istituti di credito nazionali.

Leggi Anche
Scrivi un commento