Piatti afrodisiaci vegetariani: Da provare!

Piatti afrodisiaci vegetariani: Da provare!

Firenze – Quali sono i cibi afrodisiaci? Tradizionalmente chi cerca un connubio tra buona cucina e notti bollenti si affida a caviale o ginseng, ostriche o salmone, e anche ad alcuni tipi di carne come il fegato d’oca. Ma si può essere vegetariani senza rinunciare a una cena magica, romantica e capace di accendere i sensi? Basta seguire i consigli di Andrea Gamannossi, autore di romanzi gialli e thriller ma anche buona forchetta e maestro di cucina, che ha appena dato alle stampe La zucca dei desideri. 53 piatti afrodisiaci vegetariani (Mauro Pagliai Editore, pp. 72, euro 5,5).

Un anno dopo il successo delle Ricette d’amore della nonna, in cui mostrava che la cucina regionale toscana ci offre da sempre prodotti stimolanti per l’eros, lo scrittore fiorentino torna a spiegarci come realizzare veri e propri elisir d’amore, questa volta escludendo la carne animale dai nostri menù. Una rinuncia che non compromette né i sapori né la carica “erotica” delle pietanze, ma che anzi strizza l’occhio alle più moderne mode alimentari.

“Rielaborando vecchie ricette e creandone nuove”, spiega l’autore, “ho realizzato tanti piatti esclusivamente vegetariani che con spezie, aromi e ingredienti particolari possono effettivamente far crescere il desiderio e la bramosia. Ho poi ribattezzato queste ricette per aggiungere quel pizzico di malizia e fantasia che non guastano mai!”. Così sono nati i crostini “sensoriali” in salsa di noci, la focaccia “godereccia” ai porcini, l’insalata “romantica” con fiori e formaggi o la schiacciata ubriaca “disinibita”. Calibrando sapientemente odori, sapori e profumi, tutti potremo cucinare cene deliziose ed eccitanti a base di uova e legumi, funghi e tartufi, e ancora zucche, pomodori, peperoni. Veri e propri viaggi nel piacere immaginati solo per indurci in tentazione, ricordando che in fondo… la carne è debole.

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento