Nel 2007 il ricorso alla CIG diminuisce del -23,6%

Nel corso del 2007 si osserva una “grossa riduzione” delle ore di cassa integrazione straordinaria (CIG) erogate dall’Inps. E’ quanto ha reso noto il presidente dell’Istituto, Giampaolo Sassi,
nel corso di un’audizione alla Camera dei Deputati sul ddl sul welfare.

Sassi, dunque, ha chiarito che le aziende che hanno fatto richiesta di CIG sono diminuite del -23,6% rispetto al 2006 e che tra il mese di gennaio e quello di agosto le ore complessive di cassa
integrazione sono passate da 147 a 112 milioni.
In riferimento all’industria, il presidente dell’Inps ha reso noto che gli interventi ordinari sono passati da 39 milioni di ore a 25,8 (-33,75%), mentre quelli straordinari sono scesi da 78
milioni di ore a 67 (-14,22%).
“Si tratta di un dato positivo”, ha spiegato Sassi, aggiungendo che il problema delle pensioni di anzianità “è l’ultima delle preoccupazioni” dell’Istituto, poichè non
c’è “nessuno scostamento di carattere revisionale” e “non c’è mai stata nessuna fuga verso le pensioni”.

Leggi Anche
Scrivi un commento