Nata la Guida gastronomica dei laghi prealpini

Nata la Guida gastronomica dei laghi prealpini

 

In seguito alla fortunata prima edizione del festival transfrontaliero “Insubria Arte e Gusto”, nata in collaborazione con la comunità di lavoro Regio Insubrica, si
è costituita a Lugano l’Associazione Grand Prix Gourmet.

L’intento è quello di condividere questa passione attraverso la distribuzione mirata di un esclusivo Vademecum per buongustai, dove i piatti, i cuochi e i ristoratori sono
i veri protagonisti ritratti in maniera autentica e senza artifici.

La zona dei laghi, composta dal canton Ticino e dalle province italiane di Lecco, Como, Varese, Verbano-Cusio-Ossola e Novara, è la regione che vanta più ristoranti
d’alto livello al mondo in rapporto al numero dei suoi abitanti. Far scoprire alla gente stessa della regione, ai nostri giovani, piuttosto che al turista d’elevato livello
culturale, una delle più belle zone d’Europa attraverso le grandissime ricchezze enogastronomiche è uno degli obiettivi dell’Associazione.

Con la serata di gala, tenutasi lo scorso 8 settembre, presso il Nuovo Casinò di Campione dove 4 grandi chef (Cesare Chessorti del Casinò di Campione, Paolo Viviano del
San Rocco di Orta San Giulio, Stefano Rano – Al Vecchio Faggio di Cuasso al Monte e Stefano Caccia dell’hotel Al Cacciatore di Soazza) di altrettanti ristoranti d’alto
livello presenti sul vademecum per intenditori, hanno cucinato per 180 ospiti d’eccezione fra cui: Paolo Berlusconi, il noto critico gastronomico Edoardo Raspelli, Octavia
Falletti del Corriere della Sera, giornalisti e responsabili di guide gastronomiche importanti, Grand Prix Gourmet ha dato il pronti… partenza… e via, ad una vera e
propria “festa del territorio”, augurandosi la nascita, il moltiplicarsi e il consolidamento di profonde amicizie, sia tra coloro che già sono abituati a
mangiare e bere bene, sia tra coloro che, forse grazie anche a questa nuova occasione, scopriranno quali magie può riservare il convivio all’essere umano dotato di
sensibilità e passione.

L’Associazione intende coinvolge pariteticamente: ristoranti, hotel, produttori, enti, istituzioni, aziende, centri del benessere, sport d’elite ecc., tramite la creazione
di un esclusivo club per buongustai, creando un romantico itinerario attraverso la zona dei nostri laghi, per buongustai.

Leggi Anche
Scrivi un commento