Milano: Sospeso il pagamento dei contributi Pac a chi ha un debito con lo Stato per le quote latte

Milano: Sospeso il pagamento dei contributi Pac a chi ha un debito con lo Stato per le quote latte

Milano –  “E’ una decisione importante perché garantisce giustizia e ridà fiducia alla stragrande parte delle imprese  agricole
lombarde che rispettano ogni giorno la legge e che non accettano che i soliti furbi possano sempre farla franca”. Così Nino Andena, Presidente di Coldiretti Lombardia, commenta il decreto
della Regione Lombardia che sospende il pagamento dei contributi Pac a chi ha un debito con lo Stato per le quote latte e non ha ancora perfezionato le procedure di rateizzazione del debito. Le
imprese interessate sono 470 e l’importo sospeso ammonta ad oltre 8 milioni di euro.

“Diamo atto al Presidente Formigoni – dichiara Andena – di non aver tradito le nostre attese e quelle delle imprese agricole in regola con la legge. Facendo seguito alla comunicazione del nostro
Presidente Nazionale Sergio Marini al Ministro Luca Zaia, a metà ottobre gli avevo chiesto il suo intervento e il provvedimento adottato risponde appieno  alla nostra istanza.” Siamo
di fronte ad una decisione in perfetta sintonia con la legge. Quando saranno perfezionate le procedure di rateizzazione e Agea lo comunicherà alla Regione, anche questi allevatori
incasseranno i contributi spettanti se dovuti.  

“Ora – conclude il Presidente di Coldiretti – siamo certi che vada chiuso il cerchio offrendo alle imprese che dal 2003 stanno rateizzando il loro debito, di sospendere il pagamento della rata
che scade a dicembre per dilazionarla successivamente, vista la grave situazione finanziaria di chi produce latte con prezzi pagati dall’industria insufficiente a remunerare le spese di
produzione.”

coldiretti.it

Leggi Anche
Scrivi un commento