Israele, la Livni vince di misura le primarie per la guida di Kadima

Non è stata una vittoria schiacciante, come ci si aspettava, quella di Tzipi Livni alle primarie del partito Kadima, la formazione che ha la maggioranza relativa in Israele.

La Livni, che molti considerano l’ erede della leggendaria Golda Meir, ha ottenuto il 43,1 % dei consensi, ben oltre il 40 per cento, richiesto per l’ elezione alla guida del partito,
ma di poco superiore al 42 % raccolto dal suo più accreditato avversario, Shaul Mofaz, generale a riposo e attuale ministro dei trasporti.

Il neoeletto leader di Kadima, e attuale ministro degli esteri, dopo la vittoria ha teso la mano ai suoi rivali nel partito ed ha annunciato l’ intenzione di formare un nuovo governo ”
al più presto possibile”.

Leggi Anche
Scrivi un commento