Infezioni urinarie: la prevenzione si fa coi mirtilli rossi

Infezioni urinarie: la prevenzione si fa coi mirtilli rossi

La sapienza popolare si conferma valida. I mirtilli rossi sono così considerati sistema valido per prevenire le malattie del tratto urinario.

Questo il messaggio di una ricerca della National Taiwan University Hospital e la National Taiwan University College of Medicine, diretta dal dottor Chih-Hung Wang e pubblicata su “Archives of Internal Medicine”.

Come preannunciato, gli scienziati si sono concentrari sulle malattie delle vie urinarie, divise in UVI (Infezioni delle Vie Urinarie) e UTI (infezioni del Tratto Urinario). Si manifestano con
dolore, febbre e difficoltà nelle funzioni corporali. A renderle particolarmente insidiose, la maggiore frequenza in donne e bambini.

Così, la squadra del dottor Chih-Hung Wang ha condotto un’indagine revisionale su 13 studi sull’argomento. Tre di questi, per un totale di 1616 persone, erano di tipo qualitativa. I
restanti 10, 1494 volontari esaminati, erano di tipo quantitativo.

Alla fine, i ricercatori hanno tirato le somme, Primo dato in evidenza, il rapporto d’influenza tra effetti casuali tra gli utilizzatori di mirtilli rossi rispetto ai non utilizzatori.

Inoltre, i mirtilli (e prodotti che li contenevano) erano più efficaci in alcune categorie. In primis, persone che ne assumevano in quantità (più di 2 volte al giorno), poi
donne e bambini.

Riguardo al meccanismo, gli esperti ritengono i composti di mirtillo capaci di rendere scivoloso il tratto urinario: così i batteri non riescono ad aderire e causare infezioni.

Cosi riassume Wang: “In conclusione, i risultati della presente meta-analisi supportano l’idea che il consumo di prodotti contenenti mirtillo possono proteggere contro le infezioni del tratto
urinario in alcune popolazioni. Tuttavia, a causa della sostanziale eterogeneità tra gli studi, questa conclusione dovrebbe essere interpretata con grande cautela”.

Non esistono pozioni magiche o proiettili d’argento, ma consumare mirtilli e prodotti che li mantengono dà benefici per la salute del tratto urinario.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento