Illustrato in Regione Piemonte il piano industriale per la Bertone

Torino – Questa mattina, in Regione, l’imprenditore Domenico Reviglio ha illustrato alle istituzioni e ai sindacati il suo piano industriale per rilevare la carrozzeria Bertone,
all’incontro erano presenti il Vicepresidente e assessore alle Attività Produttive, Paolo Peveraro, l’assessore regionale al Lavoro, Teresa Angela Migliasso, gli assessori provinciali
Cinzia Condello e Giuseppina De Santis, l’assessore del Comune di Torino, Tom Dealessandri, l’assessore del Comune di Grugliasco, Anna Cuntrò.

La proprietà era rappresentata dalla signora Lilli Bertone.
«Il piano illustrato oggi – ha dichiarato il Vicepresidente Peveraro – rispetto a quello originariamente presentato alle istituzioni è più concreto, in quanto prevede
un’immediata ricapitalizzazione ed introduce un importante progetto di formazione del personale, ma si ferma purtroppo al primo biennio, entro il quale è previsto l’assorbimento di circa
500 lavoratori. La Regione richiede invece più continuità per il collocamento di tutti gli oltre 1.300 dipendenti attualmente in forza all’azienda. Siamo quindi in attesa di una
maggiore completezza sul lungo termine».

«Abbiamo richiesto – ha aggiunto l’assessore Migliasso – che il piano venga integrato, fornendo informazioni più dettagliate su come si intende procedere anche per il terzo e
quarto anno di attività, termine massimo per il quale può essere concessa la cassa integrazione, dando risposte certe su modalità e tempi di produzione e sul riassorbimento
dei lavoratori della carrozzeria e del Centro Stile Bertone. Domani a pronunciarsi sulla vicenda sarà la Magistratura. Il nostro impegno è quello di riconvocare al più
presto l’imprenditore per avere maggiori ragguagli».

Leggi Anche
Scrivi un commento