IL PROGETTO EQUAL

Sono stati presentati i risultati finali del Progetto Equal ISOLA, realizzatosi nel triennio 2005-2008 che ha analizzato i principi di una pianificazione strategica finalizzata allo sviluppo
locale, attraverso una trasformazione del territorio dell’Alto Tavoliere in un sistema intelligente ad alta intensità del capitale umano e sociale, in grado di risolvere una
contraddizione di fondo di quell’area: redditi bassi per i singoli operatori e grandi potenzialità di crescita per l’intero settore.

Il tema catalizzatore di tale iniziativa è stato quello dell’implementarietà di una metodologia di costruzione del Distretto Agroalimetare del Tavoliere (il DST previsto dal PIT
n. 1 nell’ambito del POR 2000-2006), articolata in tre fasi principali: sensibilizzazione degli operatori del settore e degli stakeholder istituzionali; analisi economico-territoriale;
sperimentazione. Quest’ultima fase in particolare si è concretizzata nella creazione dello Sportello di sviluppo- Laboratorio formativo nel comune di Torremaggiore, dove sono state
sperimentate nuove metodologie di erogazione di servizi alle imprese e di formazione-informazione per gli operatori del settore e per i giovani con voglia di impresa.

I partners del Progetto Equal I.S.O.LA sono: Infotech S.r.l., Associazione Culturale Divinolio, Comune di Torremaggiore, CONSIAT S.p.A., Università Studi di Foggia – Facoltà di
Economia, Università Studi di Basilicata – Facoltà di Agraria, Consorzio Nazionale PRO.GE.A, Primagri S.r.l., Staff Consulting S.r.l. Le aree di intervento i comuni di Apricena,
Chieuti, Lesina, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate, San Severo, Serracapriola e Torremaggiore.

Leggi Anche
Scrivi un commento