Il Piemonte a Cibus presenta le eccellenze agroalimentari

Il Piemonte sarà presente a Cibus 2008, il salone internazionale dell’alimentazione, in programma a Parma dal 5 all’8 maggio, con aziende, istituzioni e associazioni di categoria
coordinate per la prima volta dalla Regione, è prevista, inoltre, mercoledì 7 maggio alle ore 12, presso la sala stampa della Fiera, una presentazione alla stampa e agli operatori
dedicata al Piemonte agricolo e agroalimentare, con la partecipazione dell’Assessore all’Agricoltura Mino Taricco.

In uno spazio di circa 600 metri quadri all’interno del padiglione 6, la Regione Piemonte, in collaborazione con IMA Piemonte, allestisce un’area espositiva che ospita un
centinaio di aziende, insieme alle istituzioni e organizzazioni che compartecipano all’iniziativa: Provincia e Camera di commercio di Alessandria, Provincia di Torino, Provincia e Camera di
commercio di Vercelli, API di Torino, Assopiemonte DOC & IGP, Consorzio Tutela Razza Piemontese Coalvi, Consorzio Salame Piemonte, APS Piemonte.

Cibus, manifestazione biennale giunta alla 14° edizione, è uno dei maggiori appuntamenti internazionali di riferimento per l’agroalimentare, organizzato da Fiere di
Parma S.p.A. nel quartiere fieristico della città: conta su oltre 2400 marchi del made in Italy e 500 buyer stranieri in rappresentanza di 55 Paesi. Si è affermato negli anni come
irrinunciabile opportunità commerciale e di business per le aziende italiane e per i maggiori soggetti dell’export alimentare nel mondo.

«La partecipazione del Piemonte a Cibus – afferma l’Assessore regionale all’Agricoltura Mino Taricco – è un ulteriore significativo
passo avanti per rendere unitaria e forte la presenza della nostra Regione in una vetrina di primo piano soprattutto per gli operatori e i visitatori professionali. Per questo, abbiamo voluto
per la prima volta allestire uno spazio istituzionale e offrire ad aziende e organizzazioni di categoria un’opportunità di promozione dei prodotti, che rappresentano l’eccellenza
dell’agroalimentare piemontese. In particolare, il Piemonte presenta a Cibus numerose DOP e IGP, nel settore dei formaggi, delle carni e dei salumi, del riso, dei dolci e naturalmente i suoi
grandi vini DOC e DOCG. «

Nel corso delle quattro giornate di Fiera, la Regione, in collaborazione coi soggetti partner, organizza presentazioni e degustazioni nel proprio spazio espositivo al
padiglione 6 (stand J040): dalla battuta al coltello alla Razza Piemontese, dai formaggi al Salame Piemonte e al Crudo Cuneo che si avviano verso il riconoscimento DOP, alle DOP recentemente
riconosciute del Riso Baraggia Biellese e Vercellese e della Tinca Gobba Dorata del Pianalto di Poirino. Si presentano il Concorso internazionale del Barbera e il quarantennale delle DOC
Erbaluce e Carema, nonché i dolci della tradizione abbinati ai vini aromatici. Le 12 Enoteche Regionali propongono inoltre una selezione dei migliori vini DOC e DOCG piemontesi.
Mercoledì 7 maggio, alle ore 12, presso l’area sala stampa della Fiera, è in programma la presentazione al pubblico degli operatori e alla stampa
de «Il Piemonte agricolo e agroalimentare e il senso della sua partecipazione al Cibus di Parma» con l’Assessore regionale Mino Taricco.

Leggi Anche
Scrivi un commento