Guerrini (Confartigianato) al Ministro Scajola: “Bene tavolo su Pmi, ma facciamo presto”

 

Il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini apprezza “la volontà del Ministro Scajola di dedicare attenzione alle Pmi per studiare un pacchetto di misure dedicate a
sostenerle in questa fase particolarmente critica dell’economia”.

“La convocazione annunciata dal Ministro – sottolinea Guerrini – risponde ad una nostra precisa sollecitazione con cui abbiamo richiamato l’attenzione del Governo
sulla necessità di allargare l’ambito dei provvedimenti a sostegno del sistema produttivo: dopo le banche, l’Alitalia e la Fiat ora è finalmente arrivata
l’ora delle piccole imprese. L’aumento delle difficoltà di accesso al credito, il calo degli ordinativi, l’allungamento dei tempi di pagamento, la situazione
particolarmente critica dei settori manifatturieri di punta del made in Italy impongono la messa in campo di misure specifiche per sostenere il mondo della piccola impresa”.

“Le piccole aziende – aggiunge Guerrini – hanno sempre dimostrato una grande capacità di reazione soprattutto nei momenti di maggiore difficoltà. Ma la
crisi attuale sta cambiando molti dei parametri con cui siamo abituati a confrontarci e rendono indispensabile uno sforzo aggiuntivo per trovare le risposte capaci di restituire fiducia
agli imprenditori. Non possiamo permetterci di disperdere il patrimonio produttivo rappresentato da 4 milioni di imprese, anzi dobbiamo utilizzare questa crisi come un
opportunità per renderlo più solido”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento