FREE REAL TIME DAILY NEWS

Grapperie Aperte con Mazzetti D'Altavilla

By Redazione

Oltre un migliaio di persone hanno condiviso con Mazzetti d’Altavilla la giornata di ‘Grapperie Aperte’, il tradizionale appuntamento autunnale promosso dall’Istituto Nazionale Grappa; è
stata un’autentica festa per il Distillato di bandiera, l’appuntamento più atteso per appassionati, consumatori e curiosi alla ricerca di prodotti genuini e originali. In primo piano la
figura del Mastro Distillatore, l’unico grande depositario dell’arte della distillazione, che ha condotto i visitatori in un appassionante viaggio tra alambicchi, barriques e cantine di
invecchiamento. Le visite guidate sono state organizzate durante l’intera giornata di domenica per i visitatori provenienti da tutto il Piemonte, ma anche da Lombardia e Liguria. Mazzetti
d’Altavilla ha spalancato le porte a un pubblico sempre più esigente, attratto dalla cultura del “bere bene” e del “bere consapevole”.

Come annunciato infatti, Mazzetti d’Altavilla, aderendo all’appello dell’Istituto Grappa Nazionale, ha promosso in questa giornata una campagna di sensibilizzazione alla Guida Sicura, ideando
il braccialetto “No grazie ? OGGI GUIDO IO!”. Per ogni gruppo in visita, giunto con un proprio automezzo, è stato infatti individuato il guidatore a cui è stato chiesto di
indossare il braccialetto che è servito a identificarlo al fine di non servirgli assaggi di bevande alcoliche, per la sua sicurezza e per quella dei suoi compagni di viaggio Un
sacrificio, che all’uscita dalla distilleria è stato ‘premiato’ mediante l’omaggio di una piccola bottiglia di grappa, da assaporare a casa, dopo aver guidato a destinazione i propri
ospiti!

Il programma della giornata è stato ricco di appuntamenti con interessanti contaminazioni tra grappa, arte e cucina? Con degustazioni di piatti sfumati alla grappa, ma anche
Cocktails e dolci tentazioni. Numerose sono infatti state le donne che hanno partecipato alle degustazioni di Grappa in abbinamento ai deliziosi Marrons Grappès e Marrons Glacès
curate dalle Donne della Grappa.

Presente l’artista Claudio Rabino che ha accompagnato i visitatori alla scoperta delle sue opere e della sua arte, attraverso la mostra personale di quadri che resterà visitabile fino
alla fine del mese.

La manifestazione ha riscosso notevole successo anche da parte dei media: presenti tutto il giorno le telecamere di Rai Due – Tg Eat Parade e di Mototurismo – Sky per parlare dell’ormai
consueto appuntamento autunnale di Grapperie Aperte tra le dolci colline del Monferrato.

“Grapperie Aperte – spiega Claudia Mazzetti, Responsabile marketing e comunicazione di Mazzetti d’Altavilla nonché Presidente delle Donne della Grappa – ha confermato ancora una volta la
grande vitalità della sua formula e l’interesse per un prodotto – la grappa – che attraverso la sua tipicità sa parlare anche di un territorio, nel nostro caso specifico del
Monferrato, costituito da tante eccellenze tra loro differenti. La grappa dunque, come ambasciatrice ideale del nostro e di tutti i territori italiani!

Siamo inoltre felici dell’interesse e dell’ approvazione riscontrate da parte del pubblico per l’iniziativa “Guida Sicura”. Un piccolo gesto, certo, quello di indossare il braccialetto che
però aiuta in quella campagna di sensibilizzazione, mai così importante come in questi tempi, anche se in realtà noi produttori di grappa siamo sempre stati per un consumo
sereno del prodotto! Stiamo pensando di distribuire i braccialetti anche ai nostri clienti, ristoranti, bar, enoteche, wine bar…, affinché lo distribuiscano a loro volta ai loro
consumatori, per diffondere soprattutto tra i giovani, un comportamento di consapevolezza: chi guida non beve.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: