Friuli Venezia Giulia: Colussi motiva il voto contrario dell’Italia dei Valori all’Odg sulle integrazioni alla Carta acquisti

Friuli Venezia Giulia: Colussi motiva il voto contrario dell’Italia dei Valori all’Odg sulle integrazioni alla Carta acquisti

Trieste – “L’incremento dei fondi stanziati per la social card non sono soldi “verissimi” o lo saranno molto in là nel tempo e per una cifra molto inferiore rispetto a quella
stanziata. E se andrà tutto bene, i beneficiari potranno disporre delle risorse solo alla fine dell’anno”.

Piero Colussi motiva in questo modo il voto contrario del gruppo consiliare regionale Italia dei Valori-Cittadini all’ordine del giorno presentato dalla maggioranza di centrodestra su alcune
integrazioni alla Carta acquisti. “L’ordine del giorno approvato in Aula – continua il capogruppo – impegna la Giunta ad attivarsi con il Governo centrale per estendere la platea dei beneficiari
e per graduare l’incentivo su base regionale. Ma quante sono le possibilità che ciò accada? Pressoché nulle.

La maggioranza vuole farci credere che ci saranno maggiori risorse per gli attuali possessori della Social card e allora noi diciamo che ci saranno maggiori risorse, ma per pochi e che per poter
beneficiarne i tempi di attesa saranno ancora lunghi”. “Quale sarà infatti il risultato di questa operazione? Che nel corso di questo drammatico 2009 – conclude Colussi – rimarranno
inutilizzati tra i tre e i quattro milioni di euro. Una cifra molto consistente che l’Amministrazione regionale avrebbe potuto dirottare a favore dei 25 mila beneficiari della Carta Famiglia
regionale”.

Leggi Anche
Scrivi un commento