Flavescenza dorata: nuovi finanziamenti dalla Regione Emilia Romagna

Bologna – Oltre 1 milione 200 mila euro a favore dei viticoltori colpiti dalla «Flavescenza dorata» della vite, è quanto stanzia la delibera della Giunta regionale
n° 396 del 27 marzo 2008 pubblicata ieri sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia – Romagna.

Questa malattia degenerativa del legno sta creando notevoli problemi ad un comparto produttivo particolarmente importante per la nostra agricoltura; per evitarne la diffusione è
assolutamente necessario individuare, estirpare e distruggere le viti che presentano i sintomi della fitopatia.
Pertanto, le aziende viticole che, nel periodo compreso tra il 31 agosto 2005 e il 20 marzo 2008, hanno estirpato viti affette da «Flavescenza dorata» secondo le prescrizioni del
Servizio fitosanitario regionale possono presentare, entro il 30 aprile 2008, domanda per beneficiare di contributi per il reimpianto degli appezzamenti o delle piante distrutte.

Dal 2001 ad oggi, per risarcire gli agricoltori colpiti della «Flavescenza dorata», sono stati erogati dalla Regione contributi, di provenienza statale, per oltre 3 milioni e 500
mila euro.
Le varie iniziative di lotta stanno riducendo l’incidenza della malattia; nonostante la comparsa di viti colpite anche in Provincia di Bologna e in Romagna si è evidenziata, a livello
dell’intero territorio regionale, una concreta diminuzione del numero di focolai individuati.

Per informazioni:
https://www.ermesagricoltura.it/

Leggi Anche
Scrivi un commento