Firenze: 4° Edizione di TASTE, 3 giorni di assaggi, scoperte, acquisti ed eventi sul gusto. E in città va in scena il «Fuori di Taste»

Firenze: 4° Edizione di TASTE, 3 giorni di assaggi, scoperte, acquisti ed eventi sul gusto. E in città va in scena il «Fuori di Taste»

TASTE. IN VIAGGIO CON LE DIVERSITA’ DEL GUSTO è il salone del gusto e delle idee organizzato da Pitti Immagine alla Stazione Leopolda di Firenze, un
originale percorso dedicato alla scoperta della diversità culturale e biologica dei cibi. Taste è nato da un’idea di Davide Paolini, celebre come il Gastronauta, uno fra i
più autorevoli esploratori del gusto.

A ogni appuntamento il salone rinnova la sua avventura sul terreno del lifestyle, che sempre più oggi è fatto non solo di abiti e accessori, di oggetti di design, di viaggi, ma
anche e soprattutto di cibi e di vini di alta qualità. Per questo Taste è al tempo stesso un grande department store legato al cibo, un libero percorso di assaggi, un luogo di
dibattito cultural-gastronomico.

TASTE è un viaggio in 5 tappe, che si snoda all’interno di una Stazione Leopolda riccamente scenografata dal layout di allestimento curato
dell’architetto Alessandro Moradei:

• il TASTE TOUR è un percorso alla scoperta e alla degustazione dei prodotti delle aziende, per conoscere e approfondire le ricchezze
gastronomiche del nostro paese;

• l’area TASTE TOOLS presenta gli oggetti, i capi d’abbigliamento e le attrezzature legati al mondo della cucina, con nomi come Epifanie, Gandini
Foodwear e Mario Luca Giusti

TASTE PRESS è una selezione di riviste e di progetti editoriali dedicati all’eno-gastronomia e alla cultura del cibo;

• i TASTE RING sono l’arena ideale per incontri-scontri, organizzati e condotti dal Gastronauta, su temi accesi e stuzzicanti, per alimentare le idee
attorno al gusto e al cibo di qualità;

• alla fine del viaggio il TASTE SHOP offre la possibilità per i visitatori di acquistare tutto quello che hanno visto e assaggiato durante il
percorso.

TASTE è punto di incontro privilegiato per gli operatori italiani e internazionali dell’alta gastronomia, sempre alla ricerca
dell’autenticità e della originalità dei sapori, e al tempo stesso è pensato per il vasto pubblico di cultori del cibo di qualità. L’ultima edizione del marzo scorso
ha visto la partecipazione di oltre 7.300 visitatori e una grande attenzione da parte di stampa e televisioni.

Protagoniste sono oltre 170 aziende, selezionate tra le produzioni di nicchia e di eccellenza provenienti da tutta l’Italia – con un occhio di riguardo per quelle più specialistiche.

Tra i NOMI presenti a questa edizione: Antica Corte Pallavicina, Barbero Cioccolato, Az.da Agricola Czarnocki Lucheschi, Cioccolato Peyrano, Confetti
Pelino, Distilleria Varnelli, Donnafugata, Giordano 1938, Consorzio di Tutela del Pane di Matera I.G.P., Pastai Gragnanesi Soc. Coop., Pastificio Benedetto Cavalieri dal 1918, Pastificio Caponi,
Prosciuttificio Dok Dall’Ava srl, S. Ilario, Rondolino Società Cooperativa Agricola, Salumificio Mec Palmieri, Torrefazione Caffè Lelli, 3 C di Pistocchi Claudio e C., Ursini srl,
DA RE Spa – I Bibanesi, Giraudi srl, Birrificio Baladin.

I PROGETTI SPECIALI

I JEUNES RESTAURATEURS D’EUROPE OSPITI D’ECCEZIONE A TASTE

In occasione del meeting annuale della prestigiosa associazione JRE (Jeunes Restaurateurs d’ Europe), TASTE e la Stazione Leopolda sono stati scelti dalla delegazione italiana per un evento
di benvenuto ai loro colleghi del resto d’Europa. Domenica 15 marzo, una serie di eventi li vedranno così protagonisti: si apre con un Taste Ring dedicato a un tema caro ai JRE, per poi
proseguire con un cocktail di benvenuto, uno speciale tour guidato attraverso i prodotti delle aziende di Taste, e a chiudere una grande cena.

BON SOUVENIR, LA MOSTRA-INSTALLAZIONE DI PAOLA NAVONE

Una grande installazione dal forte impatto visivo, che farà da scenografia speciale al risto-bar di TASTE, metterà in scena le creazioni realizzate in esclusiva per Taste da Paola
Navone, in collaborazione con Richard Ginori 1735, la più antica e apprezzata manifattura italiana di porcellane. La famosa designer e architetto realizzerà infatti una limited
edition di piatti ispirati ai “buon ricordo”, i piatti celebrativi realizzati un tempo in occasione di avvenimenti e ricorrenze speciali, decorati reinterpretando in modo artistico il marchio e
l’immagine di ciascuna delle 170 aziende di Taste. Per un omaggio d’autore ai veri protagonisti del salone.

L’AREA SPECIALE DEDICATA ALLE BIRRE ARTIGIANALI

All’interno del percorso di Taste va in scena anche un’area speciale dedicata alle migliori etichette nazionali di birra artigianale, con nomi come Almond 22, Birrificio del Ducato, Birra del
Borgo, Birrificio Lodigiano, Birrificio Barley, Birrificio l’Olmaia, Birrificio Bruto, 32 via dei Birrai e Birrificio Baladin.

I TASTE RING E GLI EVENTI ALLA LEOPOLDA

Una serie di incontri e dibattiti organizzati e condotti da Davide Paolini e una serie di presentazioni speciali per alimentare le idee attorno al gusto e al cibo di qualità:

SABATO 14 MARZO

Ore 12.00 RING: Processo alla pasta. Come si spiega il prezzo del grano in discesa e la pasta in salita?
Un ring per conoscere il percorso della pasta dal campo alla tavola, per capire come sostenere acquisti convenienti e soprattutto come riconoscere la qualità di uno dei componenti
fondamentali della dieta degli italiani.

Ore 16.00 RING: DOP E IGP. I marchi di tutela servono per vendere meglio?
Un dibattito per capire se proteggere la tipicità di alcuni prodotti alimentari con questi riconoscimenti aumenta il valore del prodotto e fa davvero acquisire mercato.

Ore 16.45 EVENTO: Beppe Bigazzi alla Libreria Giunti
Nello spazio della Libreria Giunti, in Leopolda, Beppe Bigazzi presenta in anteprima il suo libro «Osti Custodi», che racconta il mondo di quei ristoranti che hanno fatto del rispetto
della natura e delle tradizioni culinarie il proprio valore aggiunto.

Ore 18.00 EVENTO: Il libro «q.b. La Cucina Quanto Basta»
Sapo Matteucci presenta il suo libro «q.b. La Cucina Quanto Basta», Edizioni Laterza, alla presenza di Davide Paolini e di Rolando Ruiz Beramendi.

DOMENICA 15 MARZO

Ore 11.00 EVENTO: Il vino di Toscani
Presentazione in anteprima del vino di un grande appassionato, Oliviero Toscani.

Ore 12.00 EVENTO: L’Aceto Sopraffino® Degli Estensi fa il suo ingresso nel mondo dei cocktail classici
Una presentazione e una degustazione dell’Aceto Sopraffino® Degli Estensi a cura dall’Azienda Agricola Czarnocki Lucheschi.

Ore 15.00 RING: Chef e produttori: è possibile un’alleanza per ridurre i costi? Il rapporto diretto fra produttori e ristoratore
Gli invitati sono il Presidente e chef dei JRE e i produttori di Taste. Il ring, che vede la partecipazione di produttori, esperti e pubblico, si propone di scoprire se un rapporto più
ravvicinato fra produzione e consumo rappresenta oggi un’ulteriore opportunità di risparmio e di valorizzazione dei prodotti tipici.

LUNEDI 16 MARZO

Ore 11.00: botteghe @ ristoranti Vetrina Toscana 2009
Una rete in cui trovare i prodotti alimentari della qualità toscana.
Interviene Paolo Cocchi Assessore al Commercio, Turismo e Cultura

IL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI PER LA PRIMA VOLTA A TASTE CON UN PROPRIO SPAZIO

A questa edizione di TASTE partecipa anche il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, con un punto informativo istituzionale che presenterà le attività
ministeriali legate al settore agroalimentare, alla conservazione dei cibi, alla sicurezza alimentare, e alle nuove campagne dedicate ai consumatori e alle scuole.

… e inoltre alla Stazione Leopolda:

LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI MAX: TONI THORIMBERT INTERPRETA I PROTAGONISTI DI TASTE

All’interno del percorso di Taste, i visitatori del salone avranno la possibilità di vedere anche gli scatti che Toni Thorimbert ha realizzato per l’ultimo numero del magazine MAX del
gruppo Rcs: il celebre fotografo di moda e lifestyle ha infatti immortalato alcuni dei proprietari delle aziende di Taste, rendendoli protagonisti di un servizio fotografico davvero speciale, in
scena alla Leopolda con una mostra-installazione.

RICCARDO BARTHEL FIRMA L’AREA STAMPA DI TASTE

L’area che accoglie la stampa a questa edizione di Taste andrà in scena all’interno di una raffinata cucina firmata Riccardo Barthel, la raffinata bottega fiorentina di arredamento e
design. Nel corso delle giornate del salone ai giornalisti saranno offerti cibi e bevande, come si addice a una cucina vera e propria.

I PRODOTTI TIPICI DEL COMUNE DI SALEMI IN SCENA A TASTE

Anche i prodotti di Salemi e Pepemi, marchio del Comune di Salemi, di cui Davide Paolini è Assessore al Gusto ed al Disgusto, saranno tra i protagonisti a questa edizione di Taste con uno
stand a loro dedicato. Nei giorni della manifestazione parteciperanno anche Vittorio Sgarbi ed Oliviero Toscani rispettivamente, Sindaco ed Assessore alla Creatività, e inoltre nel
programma di Fuoriditaste è in programma una serata con i prodotti di Salemi al ristorante Terrazza Bardini.

LA LIBRERIA DI GIUNTI EDITORE

La storica casa editrice fiorentina Giunti partecipa a Taste presentando una speciale libreria interamente dedicata ai libri sul cibo e sul gusto. E nei giorni del salone presenterà anche
una serie di nuovi titoli prossimamente in uscita.

L’AREA LETTURA: RIVISTE SUL CIBO DA TUTTO IL MONDO

Inoltre un’area speciale all’interno del percorso del salone presenterà una selezione di alcune delle più importanti riviste dedicate al cibo provenienti da tutto il mondo.

IL CONSORZIO DEL CHIANTI CLASSICO

E alla Stazione Leopolda per Taste n.4 ci sarà anche il Consorzio del Chianti Classico, con una progetto speciale dedicato ai suoi produttori d’eccellenza.

LA NOVITA’: A FIRENZE VA IN SCENA FUORIDITASTE

La grande novità di questa edizione è Fuoriditaste, il programma di eventi e appuntamenti che si svolgeranno a Firenze in contemporanea con la quarta edizione di Taste.

Fuoriditaste è il programma off del salone: eventi, incontri, occasioni promozionali, di spettacolo e di cultura che si svolgono in vari luoghi della città – in spazi pubblici e
privati, al chiuso e all’aperto – e che riguardano non soltanto l’eccellenza del mangiare e del bere, ma tutto ciò che è collegato e collegabile alla vasta galassia del gusto e dei
piaceri del buon vivere.

Le diverse iniziative sono articolate in un calendario di appuntamenti che coinvolge non soltanto ristoranti, enoteche, negozi di delikatessen, gelaterie artigianali, mercati e banchini di
street-food, hotel e bar di tendenza, ma anche gallerie d’arte, musei e associazioni, che animano la vita culturale della città e vogliano farsi conoscere o dire semplicemente la loro in
fatto di ricerca e nuove modalità del gusto.

Firenze si confermerà così internazionalmente come uno dei luoghi fondamentali della tradizione, della produzione e dell’esperienza contemporanea del gusto, del cibo e del vivere di
qualità.
Per informazioni www.fuoriditaste.com

TASTE è uno degli eventi del programma di festeggiamenti per i 150 anni de LA NAZIONE.

TASTE
14-16 marzo 2009
Firenze, Stazione Leopolda
V.le Fratelli Rosselli, 5

Aperta al pubblico
Orario: 10.30-20.30 (lunedì 9.30-16.30)
Ingresso: € 10 per il pubblico – € 5 per operatori del settore

Leggi Anche
Scrivi un commento