Finanziaria: le richieste di Confagricoltura, sostenute da iniziative di mobilitazione in tutte le regioni d’Italia

Finanziaria: le richieste di Confagricoltura, sostenute da iniziative di mobilitazione in tutte le regioni d’Italia

In vista della ripresa, domani, della discussione sulla Finanziaria in aula del Senato Confagricoltura, ribadisce la necessità di alcuni provvedimenti urgenti che permettano alle aziende
agricole di superare la crisi e garantire crescita ed occupazione nelle campagne.

In particolare, per Confagricoltura, deve essere individuata la copertura per finanziare il Fondo di Solidarietà Nazionale (250 milioni di euro con portata retroattiva agli anni
2008/2009); devono essere confermate le agevolazioni contributive zone svantaggiate e montane (200 milioni di euro) e introdotta la riduzione del cuneo fiscale aree non agevolate Centro e Nord
(6 milioni di euro).

Confagricoltura chiede altresì l’estensione Tremonti teralle imprese individuali per gli investimenti in macchinari e attrezzature agricole e il rifinanziamento delle agevolazioni
tributarie per riordino fondiario a favore della piccola proprietà contadina.

Resta aperta anche la questione delle accise sul gasolio utilizzato per le coltivazioni sotto serra, per la quale deve essere trovata assolutamente, a breve, una soluzione, dopo la circolare
diramata dall’Agenzia delle Dogane e la successiva precisazione del ministero per le Politiche agricole che hanno creato una situazione di estrema confusione.

Va poi ripristinata la dotazione per finanziare i contratti di filiera: oltre 400 milioni di euro non più disponibili nella dotazione per le aree sottoutilizzate ed essenziali per
rilanciare lo sviluppo agricolo sul territorio e finanziare azioni non coperte dai Piani di Sviluppo Rurale.

Accanto a questi interventi urgenti occorre intervenire sulla sburocratizzazione degli adempimenti e sulla razionalizzazione della spesa pubblica. A partire dal sistema di gestione delle
domande Pac e del relativo finanziamento.

Per sostenere queste richieste Confagricoltura ha avviato iniziative di mobilitazione sul territorio, coordinate a livello nazionale, che, con modalità diverse, si svolgeranno in tutte
le regioni d’Italia, per tutto il mese di novembre.

Leggi Anche
Scrivi un commento