Un miliardo di euro all’ambiente contro il dissesto idrogeologico

Un miliardo di euro all’ambiente contro il dissesto idrogeologico

Confagricoltura esprime la sua soddisfazione per il provvedimento con cui il Cipe ha assegnato un miliardo di euro al ministero dell’Ambiente, atto che renderà possibile immediate azioni
contro il dissesto idrogeologico. ”I fondi – ha infatti spiegato il ministro Stefania Prestigiacomo – saranno utilizzati per avviare un piano straordinario di interventi per le emergenze
nazionali in questa direzione operativa”.

In proposito il presidente di Confagricoltura, Federico Vecchioni, ha ricordato la grande iniziativa (annunciata proprio al ministro Prestigiacomo durante l’incontro sul tema “Ambiente e
Agricoltura” organizzato a Palazzo Della Valle il 15 ottobre scorso) che vedrà impegnata tutta l’organizzazione agricola su scala nazionale. Un milione d’alberi: una foresta di 5000
ettari che Confagricoltura farà nascere per inchiodare il suolo dove ce n’è bisogno, per coprire di verde le colline franate, per ridar vita ai terreni improduttivi.

“La forte alleanza avviata tra ministero dell’Ambiente e Confagricoltura può portare risultati proficui”, ha detto in quell’occasione Stefania Prestigiacomo, sottoscrivendo la richiesta
del presidente Vecchioni che anche il mondo imprenditoriale agricolo possa entrare nel “Patto per l’ambiente” sottoscritto dal ministero con i privati”.

“Noi imprenditori agricoli – ha sottolineato Vecchioni – vogliamo riprenderci la responsabilità dell’ambiente e poiché siamo gente concreta diamo la misura del nostro impegno con
un milione di alberi per l’Italia. Una foresta che andrà ad aggiungersi a quelle già esistenti, che coprono il 34% della superficie nazionale ed assorbono oltre 10 milioni di
tonnellate di anidride carbonica l’anno. Un patrimonio di bellezza e salute gestito per il 63% dalle nostre aziende agricole”.

Leggi Anche
Scrivi un commento