Festeggiamenti alla Galleria delle Romite per la fine dei lavori

10 Novembre 2007 – “Ecco una bella soddisfazione, abbiamo lottato, abbiamo aspettato tanto, la conclusione della galleria delle Romite è una tappa importante, un passo avanti; e
io, proprio perché sono, come si dice, un ragazzo delle Due Strade, sono cresciuto qui, saluto questo risultato con un calore particolare”. Lo ha detto stamani l’assessore regionale alle
infrastrutture Riccardo Conti durante l’evento che festeggiava la chiusura del cantiere della galleria delle Romite organizzato in collaborazione con Autostrade S.p.a e con la Baldassini
Tognozzi-Pontello Costruzioni S.p.a.

“Dopo l’apertura al traffico, sei mesi fa, del tratto Scandicci-Firenze Nord della Terza corsia Autostradale, arriva un altro traguardo, segno che i lavori procedono e procedono bene – ha
continuato Conti – . Al termine, nel 2010, la situazione della mobilità della zona sarà trasformata, con notevoli e molti miglioramenti nel livello di qualità di vita di
residenti e automobilisti. E questo è quello che conta”.

Il By-pass del Galluzzo che, una volta completato, avrà una lunghezza complessiva di 3,4 km e tre gallerie (oltre alla Romita oggi terminata, quella di Poggio Secco e la galleria del
Colle), da un lato libererà il centro abitato del Galluzzo dal congestionamento di auto che lo attraversa ogni giorno, dall’altro risulterà fondamentale per migliorare le
condizioni di traffico e i collegamenti con l’area urbana, perché collegherà il nodo viario di Certosa, su cui convergono i flussi di traffico dell’autostrada A1, con il raccordo
autostradale Firenze-Siena e la strada regionale Cassia.
I lavori sono compresi nel potenziamento a tre corsie dell’autostrada Firenze Nord-Firenze Sud ed in particolare nella tratta B, cioè quella che va da Firenze- Scandicci a
Firenze-Certosa, nei Comuni di Scandicci, Firenze e Impruneta. Iniziati nel 2005, i lavori dovrebbero terminare nel 2010.

Chiara Bini

Leggi Anche
Scrivi un commento