«Fenici in Sardegna» alla Borsa mediterranea del Turismo archeologico

Oggi, sabato 17, nella Sala Apollo del Centro espositivo Ariston, alle 15, verrà presentata l’iniziativa, al centro dell’attenzione i 7 itinerari tematici studiati lungo le zone della
regione toccate dalla colonizzazione del popolo proveniente dal Libano (da Cagliari a Pula, dall’Oristanese al Sulcis, dalla Trexenta a Villasimius, ad Olbia) e il dvd, strumento multimediale
interattivo in italiano e inglese dedicato alla valorizzazione del patrimonio storico – archeologico della Sardegna.

Testimonial d’eccezione Valerio Massimo Manfredi, archeologo e scrittore di fama internazionale: a lui il compito di raccontare nel dvd le testimonianze lasciate dai Fenici in Sardegna.

Quello di Paestum rappresenta un appuntamento unico nel suo genere, che vuole favorire lo sviluppo del segmento archeologico dei beni culturali: previste conferenze, presentazioni di progetti,
tavole rotonde che costituiscono un momento di approfondimento e divulgazione delle tematiche riguardanti la fruizione e la valorizzazione del patrimonio archeologico del nostro Paese.

Il progetto Fenici in Sardegna ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali ed è stato prodotto dalle società «Vittoria Cappelli« ed «Eikon«
di Nuoro, che hanno sviluppato un programma articolato in molteplici iniziative: itinerari archeologici ed enogastronomici, una mostra fotografica («The fenici Portrait«, ospitata a
Cagliari, Alghero e Bologna), workshop e diversi spettacoli.

Il dvd, ultimo passo di questo percorso, è frutto di un’interazione tra studiosi e storici di altio livello ed è destinato alle istituzioni culturali italiane all’estero, alle
ambasciate e agli operatori della comunicazione, in particolare a quelli del turismo archeologico e congressuale.

Il dvd nasce per rafforzare l’immagine della Sardegna, valorizzarne il patrimonio storico-archeologico e lanciare, attraverso la multimedialità, un nuovo e finora per lo più
sconosciuto aspetto del territorio, laddove le testimonianze fenicie si miscelano perfettamente con la bellezza del paesaggio urbano e costiero dell’Isola. Questo prodotto contribuisce inoltre
a sviluppare in Sardegna una «positiva strategia di comunicazione«, capace di sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sulla necessità della tutela del patrimonio
culturale italiano.

Interverranno all’incontro di sabato Luisa Anna Depau, Assessore regionale del Turismo, Valerio Massimo Manfredi, Anna Laura Trombetti, responsabile culturale del progetto «Fenici in
Sardegna« e docente di Storia medievale all’Università «Alma Mater Studiorum« di Bologna, Vittoria Cappelli, co-produttrice del progetto, Alessandro Furlan e Stefano
Moretti, dell’Altair4 Multimedia, che ha realizzato il dvd.
Moderatrice, la giornalista e conduttrice televisiva Paola Saluzzi.

Leggi Anche
Scrivi un commento