Famiglia Castagnedi a New York tra i più prestigiosi vini italiani selezionati da JamesSuckling.com

Famiglia Castagnedi a New York tra i più prestigiosi vini italiani selezionati da JamesSuckling.com

Una giornata tra le stelle del vino negli Stati Uniti. Famiglia Castagnedi, realtà veronese d’eccellenza nel panorama vitivinicolo italiano e titolare dello storico brand Tenuta Sant’Antonio, è stata infatti protagonista dell’evento speciale Great Wines of Italy 2022 – The Grand Tasting New York, che si è tenuto l’8 e il 9 settembre al The Altman Building di New York, selezionata tra i vini italiani più iconici e prestigiosi dal recensore riconosciuto a livello mondiale JamesSuckling.com.

L’evento rappresenta la più grande e apprezzata degustazione di vini italiani premium a New York, ospitata e presentata da James Suckling, in cui sono ammessi esclusivamente i vini che hanno ottenuto un punteggio minimo di 92 punti da JamesSuckling.com: circa 400 nuove uscite di 180 produttori italiani di fama internazionale.

Ad essere presentati davanti al foltissimo pubblico di esperti, operatori e appassionati della Grande Mela sono stati gli Amarone più rappresentativi del brand Tenuta Sant’Antonio, l’Amarone della Valpolicella DOCG Antonio Castagnedi 2018 (93 punti), che ha stupito per la capacità di coniugare qualità estrema con un’accessibilità unica, e l’Amarone della Valpolicella DOCG Riserva “Lilium Est” 2012 (94 punti), che ha letteralmente ammaliato i presenti con le sue note morbide e penetranti, preludio di un prodotto esclusivo e cucito su misura secondo la più nobile arte enologica di famiglia.

Essere tra i vini must have negli Stati Uniti indicati da uno dei più famosi rater al mondo rappresenta un riconoscimento estremamente significativo per Famiglia Castagnedi, ottenuto in uno dei mercati più importanti al mondo e tra i maggiori in termini di export. L’Amarone si conferma inoltre un vino molto amato dagli Stati Uniti, dove da sempre la Famiglia registra un trend positivo e che anche quest’anno sta riscuotendo un successo crescente.

“Siamo estremamente onorati di aver preso parte a questo evento di altissimo livello, che rappresenta uno dei più importanti raduni mondiali per i vini italiani di qualità. I nostri Amarone, la spina dorsale della nostra filosofia, il modo in cui intendiamo il vino rappresentano una pietra miliare nel nostro percorso verso l’eccellenza e uno stile iconico: abbiamo portato tutto questo a New York, nel mondo” – ha affermato Armando Castagnedi, proprietario della Famiglia Castagnedi – Tenuta Sant’Antonio insieme ai suoi fratelli.

Leggi Anche
Scrivi un commento