Eventi alluvionali: proroga dei termini

L’Enpals, con circolare n. 39 del 3 novembre 2007, ha fornito istruzioni in merito alla proroga dei termini per i versamenti per i soggetti avente sede operativa nei comuni colpiti da eventi
alluvionali.

A tale proposito, l’Ente ha riportato il dettato del D.L. 2 ottobre 1995, n. 415, che stabilisce: “Per i soggetti residenti o aventi sede operativa nei comuni individuati ai sensi dell’art.1,
comma 1, che hanno subito rilevanti danni attestati mediante certificazione resa con le modalità di cui al comma 12, sono sospesi i termini di prescrizione e quelli perentori, legali e
convenzionali, sostanziali e processuali, da cui derivino decadenze da qualsiasi diritto, azione ed eccezione, scaduti o che scadano nel periodo dal 4 novembre 1994 al 31 dicembre 1995 ….
omissis …… L’efficacia degli atti e dei provvedimenti emanati nel periodo compreso tra il 28 febbraio 1995 ed il 5 agosto 1995 è sospesa fino alla scadenza del 31 dicembre
1995”.

Enpals, circolare n. 39 del 3 novembre 2007
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Leggi Anche
Scrivi un commento