E’ giusto cacciare un professionista come Beppe Bigazzi colpevole di aver rivelato la ricetta del gatto in pentola?

E’ giusto cacciare un professionista come Beppe Bigazzi colpevole di aver rivelato la ricetta del gatto in pentola?

Attilio Scotti ha sollevato un bel vespaio con l’articolo col quale difende a spada tratta il “Cuoco di gatti”

(Fatti&Misfatti di Attilio Scotti)
Beppe Bigazzi: cacciato dalla RAI come un gatto randagio

Ma cosa ha combinato? Con tutto quello che bolle in Rai, da palinsesti cambiati a flop di trasmissioni ecc. il povero Bigazzi è diventato il capro espiatorio
© Attilio Scotti/Newsfood.com – 16/02/2010

https://newsfood.com/beppe-bigazzi-cacciato-dalla-rai-come-un-gatto-randagio/

Ecco i commenti che ci sono arrivati nelle ultime due ore

DARIO il 16/02/2010 alle ore 22:17:17 ha scritto:
Ho 58 anni e anch’io, da ragazzo, ho mangiato il gatto. Ai tempi si usava fare la “Cena del gatto”, ma ovviamente non si trattava di gatti da salotto allevati a bocconcini e nella maggior
parte dei casi “sig” castrati, ma gatti semiselvatici che vivevano liberi procacciandosi il cibo e riproducendosi come madre natura insegna. Ora sono rimaste solo le cene “del cervo”, “del
capriolo” “del cinghiale” “del camoscio” ecc. ecc. che però, al contrario dei gatti che venivano uccisi in pochi secondi, quest’ultimi muoiono dopo essere inseguiti, stressati, braccati,
sfiancati, feriti e finalmente uccisi per il solo godimento di una esigua minoranza di uomini, chiamati cacciatori, che però nessuno osa fermare; RAI compresa. Ma come è noto “cane
non mangia cane”. Forza Bigazzi.

NATALIA il 16/02/2010 alle ore 21:59:46 ha scritto:
Concordo pienamente con lei signor Scotti.

Darko il 16/02/2010 alle ore 21:57:23 ha scritto:
GRANDEEE BEPPEEEEEEE!!!!!! sei un grandeeee e sai quante volte mi nonno e sui coetanei se so magnati i gatti!!!! e poii gli animalisti nn li posso vedeee so razisti come dice il grande
beppe!!! perke poveri i gatti… e tt gli altri animali… e poi se proccupano per i gatti quando girano in macchina, usano prodotti chimici quotidianamente, cosmetici con cellule staminali
ecc…. e poi dicono molti nei commenti preoccupatevi dei bambini e di chi more di fame no de 4 animali… ma na cosa ke dico sempre sei animalista perke nn sai stare con le persone e te fai xxxx
mentali… ma manko gli animali te se filano hahahah ciudo con GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE BEPPEEEEEEEEEEEEEEEEE NONNOOOOOOOOOOOOOOOOO D’ITALIAAAAAAAAAAAAA!!!! ce ne fossero de piu!!!! per la
cronaca non vedo la RAI ke e na xxxxx me vedevo solo te Beppeee!!!!

luca il 16/02/2010 alle ore 21:56:19 ha scritto:
possibile che in tutto ci sia sempre lo zampino degli animalisti, che mai avrà detto di così tanto male Bigazzi per essere sospeso, cosa ha un gatto che maiali, bovini,
conigli,gallile e quant’altro comunemente mangiamo non hanno….ci sono tanti problemi che proprio questi giorni ci affliggono ben più importanti che rinnegare usanze antiche,…
già noi sì che possiamo essere soddisfatti del mondo in cui viviamo…oggi non si può nemmeno più pensare di maniare un gatto e tanta povera gente non sa se
riuscirà a vedere il giorno nuovo, non esistono più valori non c’è più nulla, ….complimenti rai, dovreste pagarcelo a noi il canone! VIVA BIGAZZI!!!!!!!

maria grazia il 16/02/2010 alle ore 21:29:45 ha scritto:
meno male che c’erano i gatti altrimenti non sarei nata. Il mio caro papà Attilio è stato preso prigioniero in Sicilia dai cari francesi e portato in Tunisia a costruire strade
con stracci nei piedi e senza mangiare. Solo grazie ai serpenti e ai gatti ha portato a casa la pelle. Anch’io da piccola ho mangiato un gatto ma mi han detto che era coniglio. Durante un viaggio
in Cina io e mio marito abbiamo digiunato 15 giorni perchè li potevi mangiare qualsiasi cosa e non lo sapevi. Quanta ignoranza, menomale che non è colpa di Berlusconi
….(forse)

beppe starxxxza il 16/02/2010 alle ore 21:26:02 ha scritto:
beppe bigazzi è una gran testa di xxx…. e ve lo dice un toscano che non ha mai condiviso tutte le stupidaggini che da anni dice in tv. spero di non vederlo più e che sia per
colpa sua. è la xxxxxx della toscana….
(la redazione) Caro Beppe (strano anche tu Beppe) E non ci piace quando qualcuno “starnazza” parolacce!! Il fatto che Beppe Bigazzi ti stia antipatico non ti autorizza ad offenderlo. E le
“stupidaggini” che ritieni tali, moltissimi altri non le ritengono per nulla stupidaggini. E se non lo vuoi più vedere… non hai il telecomando? A già, non serve più., ci
hanno già pensato i dirigenti Rai a “spegnerlo”, con tuo grande gaudio. Noi non la pensiamo così e vogliamo molto bene ai gatti.

edmondo il 16/02/2010 alle ore 21:01:55 ha scritto:
siamo un mucchio di ipocriti,vediamo morire tanti bambini non facciamo niente e ci indigniamo perchè Bigazzi ricorda una tradizione che ormai non è più praticata ma in uso
anni fa. Conigli,polli,capretti ecc.ecc. invece poi possono essere consumati per non parlare di vacche e maiali……….. I Sottosegretari si occupino di cose serie e non di cavolate

carmen il 16/02/2010 alle ore 20:43:41 ha scritto:

Questa è l’Italia di oggi…facciamo una petizione per far tornare chi conosce usi, costumi e tradizioni della nostra terra (anche quella di mangiare la carne di gatto. Anche mia nonna
me lo racconta sempre!). Non si sentano offesi tutti coloro che hanno in casa gatti, nessuno vuole cucinare i loro animali da compagnia! carmen

roberto il 16/02/2010 alle ore 20:34:35 ha scritto:
Vorrei ricordare a quei SIGNORI che hanno esonerato il sig.Bigazzi,che quando non c’era altro non solo si mangiavano i gatti ma tutto quello che si trovava. Auguro a detti SIGNORI,di provare a
la fame come stanno provando tante persone che al mondo muoiono di fame.(per vedere se avessero un gatto lo lasciano andare. EVVIVA BIGAZZI.

Margherita il 16/02/2010 alle ore 20:34:08 ha scritto:
Prima di parlare bisogna collegare il cervello caro Sig. Scotti, altrimenti ce ne si assume le conseguenze. Anche gli antropofagi mangiavano carne umana ma non mi sembra il caso di darne la
ricetta per la cottura. cordialità

isy il 16/02/2010 alle ore 20:24:51 ha scritto:
perchè il gatto no ed il cerbiatto sì?

giancarlo il 16/02/2010 alle ore 20:24:17 ha scritto:
rai pensate ai vostri artisti ,xxxxx, xxxxx, ed altro,e non ai gatti che si mangiavono solo per fame . w bigazzi.la rai sta’ sbagliando!

maria dina il 16/02/2010 alle ore 19:58:36 ha scritto:
Solo il nostro premier può fare cucù alla merkel, le corna nelle foto, raccontare barzellette sui sieropositivi, raccomandare al suo collega albanese di favorire l’immigrazione
solo di belle ragazze, offrire la sua ex moglie come amichetta al suo collega danese, giurare sui suoi figli, offrire un ministero a bertolaso, dare di abbronzato ad obama ecc….solo lui
è un simpaticone!!

piero gagliardi il 16/02/2010 alle ore 19:53:57 ha scritto:
Si dovrebbero vergognare le persone che sono ai vertici della rai che regalano i soldi del canone, da noi presi, a emanuele filiberto, valeria marini e altri personaggi

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento