Dopo 19 convegni e corsi, un libro sulle iniziative della Provincia di Bergamo per l'autismo

Bergamo, 13 Dicembre 2007 – È stato presentato nello Spazio Viterbi, in via Tasso 8, il libro “La Provincia di Bergamo per l’autismo”, iniziativa del Settore Politiche Sociali,
“Il testo che presentiamo oggi è l’occasione per mantenere la memoria storica di una fase dell’attività formativa che ci vede impegnati in prima persona – ha detto l’assessore
alle Politiche Sociali della Provincia di Bergamo, Bianco Speranza – e offre agli operatori, al mondo della scuola ed alle famiglie documenti utili nel loro contesto di lavoro e di vita con
persone affette da sindromi autistiche.

In questi anni abbiamo messo in campo 19 fra convegni e corsi, privilegiando l’incontro con esperti italiani e stranieri in grado di aiutarci ad ampliare le conoscenze dei meccanismi alla base
del funzionamento delle persone con autismo e, soprattutto, capaci di fornirci indicazioni operative scientificamente validate, chiare, concrete, i cui risultati siano misurabili. Nella logica
del lavoro in rete e nella profonda convinzione che alle parole devono seguire i fatti, abbiamo condiviso la programmazione degli interventi formativi con tutti i soggetti che partecipano al
tavolo di coordinamento provinciale”.

Sono intervenuti alla presentazione Gabriella Savoldi, consulente incaricata del coordinamento degli Spazi Autismo; Maria Carla Marchesi, responsabile Ufficio Scolastico Provinciale di Bergamo;
Marco Tomaso Rho, responsabile Unità Operativa di Neuropsichiatria Infantile dell’Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate; Veronica Seghezzi, assessore ai Servizi Sociali del Comune di
Romano di Lombardia e Silvano Gherardi, dirigente del Settore Politiche Sociali.

Leggi Anche
Scrivi un commento