Dall’Argentina arriva il vino Leo

Dall’Argentina arriva il vino Leo

Grandissimo calciatore, con un palmares impressionante, in cui spiccano 3 Champions League e 2 Palloni d’Oro. Talento calcissimo purissimo, che lo rende l’erede più probabile del
connazionale Diego Armando Maradona. Ma anche persona attenta al sociale, la cui Fondazione rappresenta un valido aiuto per l’infanzia in difficoltà.

Questo è Lionel “Leo” Messi, prossimo protagonista della scena enologica. Suo tramite è l’Azienda vinicola Valentin Bianchi, una delle più famose d’Argentina.
Dal 1 aprile, i suoi clienti potranno gustare il vino Leo: i soldi così ottenuti saranno devoluti alla Fundación Leo Messi perché, come dice il campione,
“tutti i bambini devono avere l’opportunità di fare sport”.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento