Contributi operai agricoli per il 2008

L’Inps, con circolare n. 46 del 7 aprile 2008, ha reso noti gli importi dei contributi dovuti dalle aziende agricole per gli operai a tempo determinato e a tempo indeterminato per l’anno
2008.
Come disposto dalla legge 11 marzo 2006, n. 81, per il triennio 2006-2008 risultano sospesi gli aumenti dell’aliquota contributiva dovuta al fondo pensioni lavoratori dipendenti e, dunque, le
aliquote 2008 sono fissate come segue.

Aliquota dovuta al fondo pensioni lavoratori dipendenti dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

Datore di lavoro

Lavoratore

Totale

17,95% ( esclusa la quota base pari a 0,11%)

8,84%

26,79%

 

Aliquota dovuta al fondo pensioni lavoratori dipendenti dalle aziende agricole con processi produttivi di tipo industriale,comprese le cooperative dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre
2008

Datore di lavoro

Lavoratore

Totale

21,75% ( esclusa la quota base pari a 0,11%)

8,84%

30,59%

In merito alla riduzione degli oneri sociali, l’Inps ha reso noto che gli esoneri previsti per la generalità delle aziende agricole (comprese quelle con processi produttivi di tipo
industriale, ma con esclusione delle cooperative agricole, colono mezzadri, coltivatori diretti), che versano l’aliquota dello 0,43% per gli assegni familiari, sono fissati come segue:
– Assegni familiari: 0,43%
– Tutela maternità: 0,03%
– Disoccupazione: 0,34%
Invece, per le cooperative agricole e per le aziende coltivatrici dirette, che versano l’aliquota dello 0,01%, per gli assegni familiari, gli esoneri sono i seguenti:

Esoneri aliquote contributive a decorrere dal 1 gennaio 2008 per le cooperative agricole, comprese quelle con processi produttivi di tipo industriale, colono mezzadri, coltivatori
diretti e per le cooperative agricole Legge 240/84, che assumono operai a tempo determinato.

Assegni familiari

0,01%

Tutela maternità

0,03%

Disoccupazione

0,37%

 

Esoneri aliquote contributive a decorrere dal 1 gennaio 2008 per le cooperative agricole Legge 240/84, che assumono operai a tempo indeterminato.

Assegni familiari

Conguagliare con il sistema DM10/2

Tutela maternità

0,03%

Disoccupazione

0,37%

Per i consorzi di bonifica che, per gli operai di ruolo cui è garantita la stabilità d’impiego, non versano l’aliquota della disoccupazione, gli esoneri sono i seguenti:
– Assegni familiari: 0,43%
– Tutela maternità: 0,03%
– Cassa integrazione salari: 0,14%
– Fondo di garanzia trattamento di fine rapporto: 0,2%

Dal 1 gennaio 2008, inoltre, il contributo dovuto all’Inail per l’ assistenza infortuni sul lavoro è fissato come segue:
– Assistenza Infortuni sul Lavoro: 10,125%
– Addizionale Infortuni sul Lavoro: 3,1185%

Inps, circolare n. 46 del 7 aprile 2008

allegato 1: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato per la
generalità delle aziende agricole, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 2: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato aziende
coltivatrici dirette, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 3: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato
cooperative agricole e colono/mezzadri, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 4: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato
cooperative agricole Legge 240/84, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 5: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato cui è garantita
la stabilità d’impiego ,dipendenti da consorzi di bonifica, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 6: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato per la
generalità delle aziende agricole con processi produttivi di tipo industriale, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 7: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato per le
cooperative agricole con processi produttivi di tipo industriale, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008;

allegato 8: aliquote operai agricoli a tempo indeterminato e determinato
cooperative agricole Legge 240/84, in vigore dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2008

allegato 9: agevolazioni per zone tariffarie.

Leggi Anche
Scrivi un commento