“Comunicare Europa in provincia”

Caserta – Si è svolta, presso la sede della Provincia di Caserta, la conferenza stampa di lancio del progetto «Comunicare Europa in provincia», che ha
ricevuto un cofinanaziamento da parte della DG Informazione del Parlamento europeo, nell’ambito di un invito a presentare proposte volto a sostenere azioni di informazione e comunicazione
europea.

Il bando, lanciato la scorsa estate in vista degli importanti appuntamenti per l’anno 2008 che l’Unione europea si appresta a celebrare, ovvero il 50° anniversario della prima seduta
assembleare europea e l’Anno Europeo del Dialogo Interculturale, ha registrato la presentazione di 260 progetti da parte di soggetti operanti nei 27 Paesi membri dell’Unione europea.
La DG Informazione del Parlamento europeo ha selezionato circa 40 progetti in tutta Europa, cofinanziando conferenze, eventi, mostre, spettacoli, trasmissioni televisive e siti internet.

Il progetto dal titolo «Comunicare Europa in provincia», promosso dalla Provincia di Caserta in partenariato con la Provincia di Frosinone e la Provincia di Chieti, in
qualità di enti ospitanti delle antenne di informazione europea appartenenti alla rete Europe Direct, è risultato uno dei sei progetti italiani ammessi al cofinanziamento
comunitario.
«Il progetto promosso dalla Provincia di Caserta è semplicemente bellissimo, è un esempio da estendere ad altre comunità ed è il risultato del buon lavoro
realizzato sul territorio». Così ha esordito il direttore dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo, Clara Albani, nel presentare il progetto agli organi
d’informazione.
Alla conferenza stampa, tenutasi nella sala Giunta della Provincia di Caserta, hanno partecipato, oltre a Clara Albani, il direttore generale della Provincia di Frosinone Luigi Russo («la
sinergia istituzionale si è rivelata fondamentale per centrare l’obiettivo»), la responsabile dell’Ufficio Europa dell’Ente laziale Valeria Cristini, l’assessore alle Politiche del
Lavoro della Provincia di Chieti Francesco Piccolotti («occasione che avvicina i nostri territori, rivolgendosi a tutti i cittadini») insieme con il dirigente del settore Politiche
Comunitarie Cesare Di Martino, il presidente della Provincia di Caserta Sandro De Franciscis, con l’assessore alle Politiche comunitarie Franco Capobianco, la responsabile dell’Ufficio Europa
di corso Trieste Giovanna Di Marcello e il dirigente del settore Michele Orlando.
«Con il nuovo progetto – ha sottolineato De Franciscis – incrementiamo la virtuosa collaborazione già avviata con il Parlamento europeo e proseguiamo sulla strada della
valorizzazione delle opportunità offerte dall’Europa, avendo come partner altri Enti che, come noi, credono in questo percorso». Per l’assessore Capobianco «se tre Province
si mettono insieme, con il sostegno del Parlamento europeo, per puntare sui temi della cittadinanza, vuol dire che qui si possono aprire veri spazi di riflessione sull’idea di Europa che
vogliamo, che non è solo quella dei fondi strutturali e del business».

A partire da gennaio 2008 fino ad aprile 2009, «Comunicare Europa in provincia» darà vita a un percorso integrato di attività d’informazione, formazione e
sensibilizzazione rivolto ai giovani, sul ruolo svolto dall’assemblea parlamentare europea dal 1958 sino ad oggi. Nei territori di Caserta, Chieti e Frosinone saranno, infatti, realizzati
incontri di formazione nelle scuole, nelle università, nei Comuni e nei maggiori centri di aggregazione giovanile. Nella prossima primavera, inoltre, verrà lanciato il concorso
«Vota per la tua Europa» per dare nuove opportunità ai giovani di esprimere le loro idee e mettere alla prova la loro creatività. Un ruolo importante nel complesso
delle attività progettate sarà svolto dall’Euromobile, l’ufficio itinerante della Provincia di Caserta, che sarà impegnato in un tour informativo sull’asse
Caserta-Frosinone-Chieti.

Leggi Anche
Scrivi un commento