Casini resiste alle lusinghe di Veltroni

Corteggiato da entrambi gli schieramenti, l’Udc non si pronuncia sul ballottaggio per la corsa al Campidoglio tra Gianni Alemanno e Walter Veltroni. Questa mattina, in un incontro con il leader
del Partito Democratico, Casini ha ribadito che l’Udc lascerà la decisione agli iscritti al partito attraverso le primarie.

«Non faccio dichiarazioni perchè saranno gli organi di partito ad esprimersi», ha detto l’ex-presidente della Camera al termine dell’incontro senza sbilanciarsi. Rimane tutto
in sospeso, dunque, in una partita delicata in cui i centristi potrebbero diventare ancora una volta l’ago della bilancia del panorama politico.

Leggi Anche
Scrivi un commento