CarraraFiere, dalla Regione 500mila euro per gli investimenti

Firenze, 19 Dicembre 2007 – CarraraFiere ha presentato oggi a Firenze il calendario delle attività espositive del 2008, alla conferenza stampa sono intervenuti gli assessori
regionali Ambrogio Brenna e Paolo Cocchi, che all’interno del governo toscano ricoprono rispettivamente le deleghe alla promozione e internazionalizzazione del sistema produttivo e al
commercio.

Per Ambrogio Brenna: «Gli eventi organizzati da CarraraFiere sono una grande opportunità e una grande risorsa a sostegno dello sviluppo di qualità del territorio di tutta la
regione. In questi anni hanno accresciuto il loro valore sia dal punto di vista quantitativo, ben 450.000 visitatori nel 2007, che qualitativo. Una dimostrazione della vitalità e della
capacità di una struttura all’avanguardia nel panorama fieristico nazionale.» L’assessore Brenna ha continuato ricordando come sia possibile grazie all’impegno di CarraraFiere
«organizzare eventi non solo espositivi, ma anche, attraverso iniziative seminariali e convegnistiche di alto livello, scambiare esperienze, valutazioni, nuovi criteri e strategie per
sviluppare l’alta capacità innovativa della nostra economia.»

L’assessore al commercio Paolo Cocchi è intervenuto annunciando come: «La Regione Toscana sia intervenuta a favore della Internazionale Marmi e Macchine aderendo alla richiesta
della società di sottoscrivere un aumento di capitale destinato agli investimenti. Si tratta di 500.000 euro che vanno a
sostenere ben il 50% degli investimenti complessivi previsti per il 2008. Abbiamo fatto questa scelta – ha continuato l’assessore Cocchi – perché la IMM rappresenta uno dei tre poli
espositivi della regione ed è allo stesso tempo una delle realtà territoriali più consolidate. CarraraFiere, ha concluso l’assessore, rappresenta oggi uno degli snodi
centrali per le politiche di internazionalizzazione perseguite dal governo regionale.» CarraraFiere dispone di aree coperte per 34 mila metri quadrati (distribuite su quattro padiglioni),
pari a un terzo dell’area utile complessiva che sfiora i 100 mila, con spazi a parcheggio che possono accogliere cinquemila auto. In programma, a breve, anche la realizzazione di nuove sale
convegni per 400 posti che incrementeranno ulteriormente l’attività di CarraraCongressi e ospiteranno le tante iniziative che si svolgono nell’ambito delle fiere. Il calendario 2008, che
si apre il 6 gennaio con l’Esposizione Nazionale Canina e prosegue con Toscana Sposi dall’11 ad 13 gennaio, è disponibile sul sito internet https://www.carrarafiere.it/it/benvenuto/.

Cristiano Lucchi

Leggi Anche
Scrivi un commento