Campoli Appennino (FR) apre le porte agli amanti del tartufo e degli… orsi

Campoli Appennino (FR) apre le porte agli amanti del tartufo e degli… orsi

Un paesaggio mai visto da queste parti, la neve è ovunque, copre ogni tetto e ogni strada. Se ci fermiamo in un punto qualsiasi e ruotiamo a 360° gradi su di noi stessi,
l’impressione è quella di trovarsi sul Vatnajokull islandese, tra i più grandi ghiacciai del mondo. Romantico, affascinante e avventuroso ma soprattutto dietro “casa”. Questo
infatti è lo splendido paesaggio che troveremo a Campoli Appennino nel frusinate a quasi un’ora di macchina da Roma.

Il 18/19 e 25/26 febbraio il paese è pronto ad accogliere i golosi del tartufo. Il nero pregiato è quello di stagione, ma sarà possibile trovarlo di ogni
qualità spolverato su primi e secondi, basta chiedere. L’amore degli abitanti di Campoli Appennino per il tartufo si perde nella notte dei tempi, quando nelle lunghe camminate solitarie,
accompagnati da un fido maialino, raccoglievano considerevoli quantità del prezioso fungo. 

I mastri cavatori campolesi contribuiscono ogni anno ad accrescere l’intera produzione nazionale. Tra i resti del centro storico con la torre medievale, tra le viette ciottolose è tutto
un profumo che emoziona di piatti cucinati ad arte. Zuppe, paste “fatte in casa”, carne tutto è condito con il tartufo, perchè a Campoli Appennino lo si trova sempre con la neve o
senza, d’estate e d’inverno.

Ma “l’oro nero di Campoli” non è il solo protagonista del paese ciociaro. Da poco, infatti, Campoli Appennino ha dato al cittadinanza a due ospiti eccezionali: l’orsa Gill e il
suo compagno l’orso Abele, che già da un anno dimora a Campoli. Più simpatica lei che come ogni “donna” ama farsi vedere e si affaccia alla recinzione per ricevere le attenzioni
dei visitatori, invece lui fa “l’orso” di spalle a mangiare le carote o intento a prepararsi la tana, ovviamente singola, ma forse a Gill tanto non dispiacerà. 

Il 18/19 e 25/26 febbraio i fortunati forse riusciranno a vederli, o scorgerne qualche traccia, perché è tempo di letargo e chissà se Abele e Gill non hanno deciso di
posticipare il sonnellino per godere anche loro dello splendido paesaggio?

Luogo – Campoli Appennino (FR)
Data – 18/19 – 25/26 febbraio
Percorso – A1 direz. Napoli uscita Frosinone, Supestrada Frosinone-Sora, a Sora >immettersi sulla ss 666 Sora – Pescasseroli girare al 1° o al 2° bivio per Campoli
Appennino. A24-A25 Roma Teramo uscita Avezzano, proseguire sulla Superstrada Avezzano- Sora-Cassino, uscita Sora Centro-ospedale, girare a sx ed immettersi sulla ss 666 Sora-Pescasseroli
troverete il bivio per Campoli Appennino dopo 6 Km circa).

Informazioni  -3408505381

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento