Bersani a convegno su politiche sostegno imprese

Oggi il Ministro dello Sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, nel corso di una conferenza stampa sulle politiche di sostegno alle attività di innovazione delle imprese ha annunciato che
“sono in arrivo nuovi meccanismi di incentivi per le imprese che investono in ricerca, con la possibilità di usufruire di un credito d’imposta del 40% fino ad un tetto di 50 milioni di
euro per l’attività’ di ricerca svolta in collaborazione con le Università, e di un ulteriore credito del 10% per le spese interne che le imprese sostengono sempre sul versante
ricerca e innovazione. Il nuovo regime, pur scattando formalmente nel 2008, avrà nella sostanza valore retroattivo. Quindi, nelle dichiarazioni dei redditi 2008 le imprese potranno
avvalersi di queste agevolazioni, portando in detrazione le spese effettuate nel 2007.

A mettere in moto il nuovo strumento, e’ il via libera dell’Unione Europea al piano denominato “Industria 2015”, al nuovo sistema di credito d’imposta, al regime omnibus per le agevolazioni,
che fornirà una quadro di riferimento unitario, in materia, a disposizione delle imprese.

“Si tratta del più potente strumento attualmente esistente in Europa – ha detto Bersani – per sostenere gli investimenti in ricerca realizzati in collaborazione con le Università.
Ora le imprese non hanno più alibi: mi aspetto una netta accelerazione della capacità del sistema industriale ad esprimersi in questa direzione”.

Leggi Anche
Scrivi un commento