Barbanente e mutui casa: «Palese sbaglia. Noi collaboriamo con la Liguria»

Puglia – L’assessore all’Assetto del Territorio Angela Barbanente ha rilasciato una dichiarazione sulla questione dei mutui a tasso variabile per l’acquisto della prima casa e sulle
polemiche sulla presunta inefficacia dei provvedimenti assunti dalla Regione Puglia per calmierare il mercato, aiutare le famiglie e assistere i Comuni alle prese con l’emergenza abitativa.

“L’incontenibile voglia del consigliere Palese – dichiara l’assessore Angela Barbanente – di criticare e demolire le iniziative del governo regionale, piuttosto che operare nell’interesse dei
cittadini pugliesi, gli ha fatto male interpretare un’iniziativa della Regione Liguria sul sostegno al pagamento dei mutui a tasso variabile per la prima casa che va nell’identica direzione
della nostra”. “Peraltro – continua l’assessore – citando una regione con la quale abbiamo strettissimi rapporti di collaborazione proprio sui temi della casa. Non è affatto vero che la
Liguria abbia già istituito un fondo di garanzia finanziato con 2,4 milioni di euro per i mutui. Queste infatti sono tutte le risorse stanziate per la nuova legge ligure sulle politiche
abitative. La quota dedicata al sostegno per i mutui e le modalità tecniche di attuazione sono ancora in discussione, d’intesa con l’Abi (associazione banche italiane).

La nostra collaborazione con l’assessore della Liguria è continua, proprio per individuare di concerto soluzione efficaci al problema. Terrò comunque informato il consigliere
Palese sugli sviluppi e sono certa che troveremo le risorse quando avremo definito lo strumento d’intervento e le modalità tecniche con Anci e Abi”.

Leggi Anche
Scrivi un commento