AMORIM CORK ITALIA E LA FORMAZIONE SCOLASTICA PER IL FUTURO DEL VINO

AMORIM CORK ITALIA E LA FORMAZIONE SCOLASTICA PER IL FUTURO DEL VINO

Fondazione Edmund Mach e Istituto Cerletti sono punti di riferimento della istruzione e formazione in viticoltura e enologia anche per Amorim Cork.

In occasione del Festival della Green Economy, la sede di Amorim Cork è stata visitata da 45 studenti del corso di enologia dell’istituto di San Michele all’Adige. Steso invece un accodo con l’istituto Cerletti di Conegliano per tenere lezioni agli studenti del liceo sperimentale, dell’istituto professionale e dell’università di enologia- sede distaccata di Padova.

Il confronto e la informazione sono per Amorim Cork fattori base dello sviluppo e della ricerca della principale azienda fornitrice di sughero in Italia. Il principale obiettivo del rapporto con le più importanti e antiche scuole tecniche italiane nasce dalla opportunità di infondere e spiegare nelle nuove generazioni – soprattutto i futuri enologi e produttori del domani – una sempre maggiore consapevolezza sui valori dell’uso del sughero nella tappatura di grandi vini e bollicine e sui fattori igienico-sanitari che oggi viene garantito da una azienda che fa in continuo sperimentazione in laboratorio, ma anche sul campo e nelle aziende.

 

 

 

 

Giampietro Comolli
Editorialista Newsfood.com
Economia, Food&Beverage, Gusturismo
Curatore Rubrica Discovering in libertà
Curatore Rubrica Assaggi in libertà

Contatti: (clicca qui)

 

 

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento