A Sapor Bio finestre di approfondimento sugli stili di vita sostenibili

Mancano ormai pochi giorni a Sapor Bio 2008, la rassegna del gusto, dell’ecologia e del viver sano che si terrà dall’11 al 15 giugno in Versilia, come
già nella passata edizione, anche quest’anno Sapor Bio e Marco Columbro, testimonial dell’iniziativa, rinnovano la formula che ha portato al successo del 2007: abbinare
lo svago e la degustazione di cibi biologici a momenti di discussione ed approfondimento.

Il calendario dei convegni di Sapor Bio 2008 sarà, ancora una volta, piuttosto denso e offrirà a quanti parteciperanno all’evento la possibilità di ampliare le loro
conoscenze su temi come l’ambientalismo, il cibo biologico, la sostenibilità e, in generale, la salvaguardia della natura.

SI COMINCERÀ GIOVEDÌ 12 GIUGNO ALLE ORE 9:30, QUANDO PRESSO L’APPENA INAUGURATO UNA HOTEL VERSILIA DI LIDO DI CAMAIORE SI
TERRÀ IL WORK-SHOP «LA NUOVA ERA DELLO SVILUPPO URBANO», dedicato a come possono cambiare le nostre città e i nostri stili di vita.

A moderare l’incontro sarà il professor Carlo Dal Pozzo, preside del Master in Comunicazione Ambientale dell’Università di Pisa, che ha collaborato alla
realizzazione della giornata di formazione.

Un incontro esclusivo con l’ecologia che aiuta a risparmiare denaro.

Parteciperanno al work-shop nomi affermati nell’ambito dell’eco-sostenibilità, del risparmio energetico e della bio-sostenibilità che proporranno le loro ricette per vivere
maggiormente in sintonia con l’ambiente circostante, tra i quali l’architetto di fama internazionale Mario Cucinella, Bruna Brembilla, assessore all’Ambiente,
Risorse naturali e idraulica della Provincia di Milano che presenterà il premio europeo vinto dalla Provincia per il risparmio energetico, Paolo Cocchi, Presidente di
Sacert Emilia Romagna, Reinhold Holzer, esperto in bio-architettura ed imprenditore, pioniere della Bio-Edilizia italiana, e Raffaella Gueze, funzionario del
comune di Bologna che ha ideato l’utile strumento dell’Eco-Budget nella pubblica amministrazione.

Nel corso del pomeriggio si terranno altre interessanti tavole rotonde, alcune destinate in particolare alle famiglie sui temi dell’ecologia domestica a cura di Punto3 e sul
risparmio di una casa ecologica (costi e benefici del risparmio energetico) a cura di Sacert – Emilia Romagna. Altre tavole rotonde sono aperte al pubblico e indirizzate
particolarmente ai funzionari degli enti pubblici e tratteranno gli «acquisti verdi nelle pubbliche amministrazioni» a cura di Punto3 e, per finire,
l’informazione e la comunicazione «sostenibile» nella Pubblica Amministrazione» a cura del Master in comunicazione ambientale Università degli Studi di
Pisa.

SABATO 14 GIUGNO, SEMPRE PRESSO UNA HOTEL VERSILIA DI LIDO DI CAMAIORE, A PARTIRE DALLE ORE 9:00, SARÀ LA VOLTA DI
«CRESCERE BIO – IL FUTURO BIOLOGICO».

Il convegno sarà l’occasione di incontrare giornalisti, scienziati, esperti e professionisti del settore biologico e alimentare. L’approfondimento riguarderà la
salubrità degli alimenti che diamo ai nostri i bambini
e degli stili di vita legati alle errate abitudini alimentari ed i cambiamenti ambientali che l’agricoltura intensiva ha
provocato.

All’appuntamento, che sarà moderato dal professor Andrea Segré, preside della Facoltà di Agraria Alma Mater Studiorum dell’Università di
Bologna
, che ha collaborato alla realizzazione del convegno, parteciperanno Paolo Carnemolla, Presidente di Federbio, Massimo Artorige Giubilesi,
responsabile Operativo del Progetto Europeo Biobenessere che nutre biologicamente i bambini europei, Domenico Tiso presidente di Asas Salute e medico, in grado di aggiornare su
dati scientifici relativi all’alimentazione biologica.

Inoltre Sapor Bio ha deciso, all’interno del suo convegno principale, di dedicare un focus all’emergenza ambientale che scuote il mondo dell’ecologia: la scomparsa delle nostre
api
. Senza, le api – animali impollinatori per eccellenza, uccise dai pesticidi di un’agricoltura obsoleta – secondo le opinioni del mondo scientifico il pianeta si prepara ad un
collasso ecologico. Faranno il punto sulla situazione l’affermata giornalista scientifica Sylvie Coyaud del Sole24ore e D di Repubblica, e gli scienziati italiani che fanno
parte della task-force internazionale che si occupa del fenomeno.

Per le iscrizioni e gli accreditamenti al work-shop e al convegno occorre consultare il sito www.saporbio.com, resta inteso che comunque sarà aperto al pubblico anche senza
accreditamento.

IL FORMAT PIÙ ATTESO SARÀ «ECO-TALK», UNA SERIE DI TALK SHOW PENSATI APPOSITAMENTE PER COMUNICARE L’ECOLOGIA CON STAMPO DIVULGATIVO. La
telegiornalista Tessa Gelisio intratterrà gli ospiti che si alterneranno sul palco e porrà loro domande volte a far emergere la loro concezione professionale ed
etica riguardo la bio-ecologia. Gli appuntamenti di «Eco-Talk» si terranno a Viareggio, in Piazza Mazzini, da giovedì 12 a domenica 15
giugno nel tardo pomeriggio.

Giovedì 12 giugno ore 18 si comincia con «Ricicli-Amo», incontro per capire che fare di telefonini, computer e altri
oggetti che potenzialmente possono accumularsi per sempre in discarica. Parteciperanno, tra gli altri, Francesco Liedl di Greenpeace, Guido Gerletti di Eco
Toys, Stefano Silvestri, psicoterapeuta, e Renato Genovese di Lucca Comics.

Venerdì 13 ore 17 sarà la volta di «Parlare verde: buone e cattive parole» che cercherà di rispondere alla
domanda: è giustificato il catastrofismo ambientale? E’ proprio vero che tutto va peggio? Partecipano il noto volto televisivo Camila Ratznovich, Marco
Laconica
di Eco Radio, Michele Buono di Report Rai3, Carlo Pignatelli di Habitat (Radio uno Rai), Marco Frattodi, direttore de
«La nuova Ecologia», Alessandra Astolfi di RiminiFiera, curatrice dell’evento fieristico EcoMondo ed altri nomi noti del mondo dell’informazione.

L’eco-talk di sabato 14 ore 18, invece, si intitolerà «Soffici impronte: muoversi per il mondo con rispetto» dove, tra tanti altri, spicca
il nome dello scrittore Enrico Brizzi (Jack Frusciante è uscito dal gruppo), in partenza a piedi e in barca per Gerusalemme, e che coinvolgerà numerosi altri
viaggiatori ecologici.

Nella giornata di domenica 15 ore 19 si chiuderà il ciclo «Eco-Talk» con «Green Style: nuovi stili di vita» dove, tra gli
ospiti, saranno presenti il conduttore televisivo, nonché vegetariano convinto, Red Ronnie, il Dott. Michele Carruba del Comitato Scientifico di
Expo Milano, Maurizio Pallante, che illustrerà le vie della decrescita (felice) e Venetia Villani, direttrice di «Cucina
naturale».

Leggi Anche
Scrivi un commento