Zaratti scrive a Prefetto Roma su taglio Pineta di Coccia di Morto

Roma – “Dopo l’improvviso avvio e la sospensione temporanea del taglio della Pineta di Coccia di Morto di questa mattina ho scritto al Prefetto di Roma chiedendogli di convocare, prima
della ripresa dei lavori, un tavolo tecnico allo scopo di valutare ed acquisire tutta la documentazione tecnica e giuridica al riguardo, invitando le amministrazioni locali, provinciali,
regionali e statali interessate per gli aspetti ambientali ed urbanistici”. Lo dichiara l’assessore regionale all’ambiente e alla Cooperazione tra i Popoli, Filiberto Zaratti.

“Ad oggi – prosegue Zaratti – nonostante gli accordi presi nel corso della riunione svoltasi in prefettura sull’argomento, e delle lettere da me inviate ai vertici di Enac e Adr, non abbiamo
ricevuto il progetto dell’opera né la documentazione tecnica relativa l’urgenza”.”Viste le numerose perplessità sollevate da autorità, amministrazioni e associazioni –
conclude Zaratti – visto il disagio sociale e l’altissimo impatto ambientale dell’opera, credo sia assolutamente necessaria una verifica tecnica approfondita nella quale i proponenti si
impegnino a presentare e consegnare i progetti per una definitiva e serena decisione comune”.

Leggi Anche
Scrivi un commento