Viterbo: Tante novità nel calendario fieristico 2008

Viterbo – Il programma fieristico della Camera di Commercio di Viterbo anche quest’anno si presenta denso di appuntamenti in Italia e all’estero, grazie alla collaborazione con
Unioncamere Lazio, Regione Lazio, Arsial e Provincia di Viterbo, una lunga serie di eventi, che da gennaio a dicembre consentiranno alle imprese della Tuscia di entrare in contatto
complessivamente con oltre un milione di visitatori in più di 60 giornate di presenze negli stand espositivi.

Queste le novità rispetto al 2007: Winter Fancy Food a San Diego, svoltosi dal 13 e 15 gennaio, rivolto ai mercati del Nord America; Fruit Logistica a Berlino, dal 7 al 9 febbraio,
dedicato agli scambi internazionali dell’ortofrutta; Bio Fach a Norimberga, dal 21 al 24 febbraio, il salone tedesco che punta esclusivamente sul biologico; The Big Five Show a Dubai, dal 23 al
27 novembre, considerata la porta d’oriente per il settore lapideo.

Tra le conferme ritroviamo: BIT di Milano, dal 21 al 24 febbraio, Borsa Internazionale del Turismo; Mia di Rimini, dal 23 al 26 febbraio, fiera per alimenti e tendenze per il fuori casa e al
grande distribuzione; Vinitaly a Verona dal 3 al 7 aprile, salone internazionale del vino e dei distillati; Cibus a Parma dal 5 all’8 maggio, salone dell’alimentazione italiana di
qualità; Nitriti di Primavera a Tuscania nel mese di maggio, fiera nazionale del cavallo italiano; Summer Fancy Food di New York, dal 29 giugno al 1° luglio, la fiera agroalimentare
rivolta ai mercati nord americani; Sana a Bologna dall’11 al 14 settembre, Salone internazionale del naturale, alimentazione, salute, ambiente; Buy Lazio, dal 18 al 21 settembre a Roma, il
workshop che promuove i territori laziali; Sial di Parigi, dal 19 al 23 ottobre, importantissimo Salone internazionale dell’agroalimentare.

Appuntamenti in programma anche alla Nuova Fiera di Roma: Moa Casa, dal 25 ottobre al 2 novembre, mostra di arredo e design; Arti & Mestieri Expò, dall’11 al 14 dicembre, mostra
mercato dell’artigianato tradizionale.
Confermata, inoltre, la collaborazione con la Provincia di Viterbo per la presenza congiunta a una serie di appuntamenti fieristici del settore turistico. Inoltre in autunno è previsto
un workshop in Corea del Sud, per favorire il confronto e lo scambio con i paesi orientali, che già nel corso del 2007 hanno dimostrato un vivace interesse verso i prodotti della Tuscia.

«La partecipazione alle manifestazioni fieristiche – dichiara Ferindo Palombella, presidente della Camera di Commercio di Viterbo – costituisce per le imprese un’importante
opportunità promozionale. In tal senso il nostro impegno consiste proprio nel favorire l’adesione ai più importanti appuntamenti fieristici per consolidare e accrescere la
penetrazione nei diversi mercati».

Per ulteriori informazioni contattare il Servizio Promozione della Camera di Commercio di Viterbo: Annamaria Olivieri, responsabile internazionalizzazione, manifestazioni fieristiche e
valorizzazione dei prodotti tipici locali: tel. 0761.234403; fax 0761.234477 / e-mail: annamaria.olivieri@vt.camcom.it. Inoltre si consiglia di consultare l’apposita sezione dedicata alle
Manifestazioni fieristiche nel sito web: www.vt.camcom.it.

Leggi Anche
Scrivi un commento