Video con pestaggio di gruppo, 8 adolescenti saranno processati come adulti

Un vero «branco» di giovanissimi, sei ragazze e due ragazzi tra i 14 e i 18 anni. Tutti sono apparsi oggi in tribunale in Florida per rispondere delle accuse di violenza e lesioni
aggravate, oltre che di sequestro di persona. Il 30 marzo scorso il gruppo ha attirato in una casa e poi selvaggiamente picchiato una ragazzina di 16 anni al solo scopo di girare un video da
pubblicare su Youtube e Myspace.

Tre di loro hanno poi costretto la ragazza a salire in auto, l’hanno portata in un luogo isolato e minacciata. Ora, ha stabilito il giudice, tutti verranno processati come adulti, il che
significa che, per l’accusa di sequestro, potrebbero rischiare addirittura il carcere a vita. Nel frattempo i giovani teppisti sono stati rilasciati dietro pagamenti di cauzioni che vanno dai
30 ai 37 mila dollari e nei loro confronti pesa un ordinanza restrittiva che impedisce loro, tra l’altro, di avvicinarsi alla vittima o di parlare con i mass media.

Leggi Anche
Scrivi un commento