Versamento dei contributi del socio amministratore al tempo stesso lavoratore dipendente

D: Dove (in quale gestione) vanno versati i contributi se il socio è amministratore della società è nello stesso tempo lavoratore dipendente?

R: Nel caso che socio amministratore della società è nello stesso tempo lavoratore dipendente l’INPS ha chiarito che i contributi devono essere versati alla gestione commercianti
per la qualifica di amministratore e alla gestione dei lavoratori dipendenti per la qualifica di lavoratore dipendente.
Con la sentenza del 5 ottobre 2007, n. 20886 la Corte di Cassazione – sez. lavoro – ha invece detto che il contributo è uno solo nel senso che chi nella società a
responsabilità limitata svolge attività di socio amministratore e di socio lavoratore ha l’obbligo di chiedere una sola iscrizione INPS, nella gestione nella quale c’è
l’attività con carattere di abitualità e prevalenza. E l’INPS deve decidere su quale gestione vanno dirottati i contributi.
Per il Ministero del Lavoro, interpellato dall’Inps, i contributi però per il momento vanno però versati:

1) nella gestione commercianti per l’attività di socio-lavoratore,

2) nella gestione separata per l’attività di amministratore.

Leggi Anche
Scrivi un commento