Veltroni nel nord est: «serve un patto tra imprenditori e operai»

Si può fare anche nel Nord Est, Walter Veltroni è soddisfatto dei sondaggi che vedono in crescita i consensi al Partito democratico nelle regioni storicamente avverse anche per
colpa, dice, del vecchio centrosinistra.

Dal palco di Vicenza il leader del Partito democratico dice basta alle ideologie di un tempo passato, no alla lotta di classe e sottolinea che ora c’e’ bisogno un patto tra imprenditori e
operai. Veltroni è stato contestato da alcuni manifestanti del no-Dal Molin per la sua posizione favorevole ad allargare la base militare americana di Vicenza.

Veltroni ha anche commentato il caso scoppiato nel Pdl dopo la candidatura di Ciarrapico,sottolineando che la motivazione data da Berlusconi è peggio della candidatura. «Non solo
si è scelto di candidare una persona che rivendica la continuità con il fascismo, ha detto, ma si dice che va bene perché è proprietario di giornali» E’
un’idea di politica che non riesco ad accettare».

Leggi Anche
Scrivi un commento