USA. Richiesta del Physicians Committee: Obama non deve mangiare hamburger e hot dog

USA. Richiesta del Physicians Committee: Obama non deve mangiare hamburger e hot dog

Il presidente Obama deve dare il buon esempio, evitando di mangiare junk food, quantomeno in pubblico.

Questa la nuova proposta del Physicians Committee for Responsible Medicine, che ha pubblicamente chiesto al Primo Cittadino USA di smettere di mangiare “Cibo non salutare che possa causare
cancro e obesità”. Al primo posto nella lista dei cibi da escludere, hamburger ed hot dog, questi ultimi particolarmente amati dal politico USA.

A spiegare il messaggio del Physicians Committee for Responsible Medicine, la dottoressa Susan Levin, direttrice del gruppo che si occupa principalmente di educazione alimentare.

Secondo la dottoressa Levin, “La Casa Bianca non renderebbe mai pubbliche foto di un presidente con la sigaretta. Perché quindi dovrebbe mostrarlo mentre mangia cibo che provoca il
cancro? Gli hot dog, gli hamburger e il cibo spazzatura uccidono ogni anno più americani del tabacco e costano ai contribuenti miliardi di dollari in spese sanitarie. Il presidente
può mangiare quello che vuole in privato, ma agli eventi pubblici i nostri leader sono dei modelli”.

Attualmente, la Casa Bianca non ha risposto alla richiesta del Comitato.

FONTE: Karen Kaplan, “Should Obama ban photo ops with foods like burgers and fries?”, latimes.com, 8/05/012

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento