Sono stati liberati oggi i quattro ostaggi di Medici Senza Frontiere

Sono stati liberati oggi i quattro ostaggi di Medici Senza Frontiere rapiti da un commando armato mercoledì scorso a Saraf Umra, nel Nord del Darfur. A confermarlo, dopo l’annuncio del governo sudanese, è stata la stessa organizzazione. Il 34enne medico italiano Mauro d’Ascanio, l’infermiera canadese Laura Archer, il coordinatore sanitario francese, Raphael Meonier, e il loro guardiano sudanese sono già in viaggio per raggiungere Khartoum. L’annuncio è stato accolto con sollievo, ma con prudenza, visto che anche la notte scorsa erano circolate comunicazioni relative al rilascio dei sequestrati, poi rivelatesi infondate. La Farnesina sta ancora compiendo le ultime verifiche prima di confermare la notizia.

Leggi Anche
Scrivi un commento