Sicilia: Caltagirone eroga contributi per l’installazione di pannelli fotovoltaici

Sicilia: Caltagirone eroga contributi per l’installazione di pannelli fotovoltaici

Caltagirone – In arrivo i contributi del Comune – cumulabili con quelli statali – per chi installa pannelli fotovoltaici. L’assessorato alle Politiche energetiche ha emesso il bando con
cui disciplina le procedure per la concessione di un contributo comunale a beneficio di soggetti pubblici e privati che installino impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica,
così come previsto dal regolamento approvato dal Consiglio comunale lo scorso 11 dicembre con la disponibilità, a questo scopo, della somma di 40 mila euro.

Possono presentare domanda, entro le 12 del 22 febbraio 2010, i residenti a Caltagirone (proprietari, oppure affittuari ma autorizzati dai proprietari). Il contributo massimo per ciascun
richiedente è di 3 mila euro: 500 euro per ogni Kilowatt installato sino a un massimo del 20 per cento della spesa complessiva sostenuta, che è di circa 7 mila euro per Kilowatt,
in modo da consentirne la cumulabilità col contributo statale. Il contributo massimo previsto è 3 mila euro.

Le domande devono essere presentate allo Sportello unico per le energie alternative e il risparmio energetico del Comune (al secondo piano dell’Educandato San Luigi). Per il contributo si fa
riferimento all’ordine cronologico delle domande.

“Si tratta di un’ulteriore, chiara scelta di campo per le fonti rinnovabili – afferma l’assessore alle Politiche energetiche Vincenzo Di Stefano – a tutela dell’ambiente e del risparmio anche
economico e per la riduzione dell’inquinamento. Ma si tratta anche di un aiuto all’economia locale – aggiunge l’assessore – perché in questo modo si potrà creare un circuito
virtuoso con nuove opportunità per le maestranze del settore”.

Intanto, sono stati avviati – su iniziativa dell’Amministrazione comunale – i lavori per la realizzazione di impianti a collettori solari con i quali sarà fornito il calore per il
riscaldamento dell’acqua nei tre nidi d’infanzia comunali (Arcobaleno in via Balchino, Peter Pan in via Minosse e I Folletti in via Crescimanno) e in 4 scuole materne: quelle delle vie Verga,
Parini e Fisicara e del quartiere Semini. L’acqua dei 7 plessi sarà pertanto riscaldata mediante l’energia solare. Il costo complessivo degli interventi è 89 mila euro:
metà a carico del Comune e l’altro 50 per cento ottenuto dallo stesso Comune grazie alla proficua partecipazione al bando regionale “Apq Energia”.

comune.caltagirone.ct.it

Redazione Newsfood.com+WebTV – info@newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento