Rosatello Ruffino è tornato

Rosatello Ruffino è tornato

Da qualche settimana le voci sono sempre più insistenti: “Ho rivisto Rosatello, l’etichetta era diversa, Rosatello è tornato!”.

Ebbene sì, Ruffino ha riportato sulle nostre tavole il suo Rosatello, uno dei suoi vini storici, rinnovato per i gusti più attuali e in una nuova veste più glamour:
dall’elegante sfondo bianco dell’etichetta si staglia la raffinata stilizzazione di un bocciolo di rosa appena schiusa.

Rosatello è un vino rosato profumato e con un gusto persistente, ideale anche per un fresco aperitivo, apprezzato per le sue qualità anche da un pubblico giovane.

E per festeggiare al meglio Rosatello, appuntamento giovedì 9 luglio, dalle ore 20.00, al Flò di Firenze, locale fiorentino ai piedi di Piazzale Michelangelo, per una divertente
serata in “rosa”.

Ruffino è una importante azienda vinicola italiana fondata a Pontassieve nel 1877, composta da sette tenute in Toscana e una in Friuli e situate al centro delle principali denominazioni
toscane (Chianti Classico, Montalcino, Montepulciano, Chianti) e friulane (Collio, Isonzo). Ruffino, guidata dalle famiglie Marco e Paolo Folonari, annovera tra i suoi vini sia etichette storiche
e prestigiose che vini tradizionali o dal timbro più moderno (dal Brunello di Montalcino e il Nobile di Montepulciano ai Supertuscan e ai bianchi del Collio) che vengono apprezzati e
degustati in numerosi paesi del mondo.

Per maggiori informazioni: www.ruffino.it

Leggi Anche
Scrivi un commento