Risparmiare l’acqua si può… e gli scout hanno già cominciato

 

Dalla fontanella nei giardini allo spreco domestico. I ragazzi insegnano agli adulti

La Federazione Italiana dello Scoutismo (FIS), composta dalle associazioni scout AGESCI e CNGEI, sta realizzando, in sinergia con Alcoa Foundation, un progetto di educazione ambientale
finalizzato a sensibilizzare e promuovere la partecipazione attiva in materia di conservazione delle risorse idriche.

Il progetto, chiamato «Nemmeno una goccia», nato nel Gennaio 2008, avrà la sua conclusione il 22 Marzo 2009, in concomitanza con la Giornata Mondiale
dell’Acqua. 

Il progetto vede in primo luogo i singoli giovani impegnarsi nelle proprie comunità, attraverso una gara a premi all’ultima goccia d’acqua risparmiata, al rispetto di
un decalogo di regole per la salvaguardia dell’acqua come bene comune.

Dieci sono i bollini adesivi, ciascuno rappresentante una regola del decalogo per il risparmio dell’acqua, che i bambini e i giovani sono invitati ad attaccare in casa come
promemoria, per sé e per la propria famiglia, e a rispettare il decalogo ma, allo stesso tempo, a coinvolgere un amico, la propria classe e scuola nella stessa attività.

Inoltre, i gruppi scout locali stanno dando vita a «La carovana dell’acqua», azione di mappatura, applicazione dei bottoni per la regolazione del getto d’acqua e
adozione delle fontanelle a getto continuo in collaborazione con le amministrazioni locali.

Il progetto prevede inoltre una serie di incontri e spazi di riflessione sulle tematiche ambientali rivolta agli educatori delle associazioni.

L’acqua è un tema centrale del dibattito ambientale su scala mondiale

Il movimento scout, l’organizzazione mondiale giovanile più numerosa al mondo, che conta 28 milioni di associati in 215 paesi, è da sempre attenta alle tematiche
ambientali ed in particolare è attivamente impegnata oggi sul tema dell’acqua.

Con le Nazioni Unite, WOSM (World Organisation of the Scout Movement – l’organizzazione del movimento scout mondiale) ha sancito nel 2004 un Memorandum d’Intesa per un programma
comune di miglioramento della sinergia tra le strategie educative e la mobilitazione dei giovani per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.

Non a caso la proposta educativa scout rappresenta una grande risorsa in tal senso. Attraverso programmi educativi miranti alla formazione del «buon cittadino» e aperti alla
collaborazione con Enti, Associazioni e Istituzioni presenti a livello nazionale e locale, gli scout sono i protagonisti della loro stessa crescita e, allo stesso tempo, attori del
cambiamento sociale.

Grazie alla collaborazione ed al finanziamento di Alcoa Foundation, la cui missione consiste nell’investire attivamente nella qualità della vita delle comunità Alcoa
in tutto il mondo, è nato il progetto per la promozione della sostenibilità ambientale, un progetto coordinato da WOSM.

I grandi cambiamenti partono sempre da piccoli gesti quotidiani. Gli scout ci credono.

ALCOA FOUNDATION

Alcoa Foundation è una fondazione aziendale non-profit statunitense. La sua missione è di investire attivamente nella qualità della vita delle comunità nel
mondo ove è presente Alcoa. Dal suo esordio, la Fondazione è sempre stata una fonte di cambiamento positivo e di miglioramento nelle comunità, con circa 466 milioni
di dollari investiti dal 1952, anno della sua creazione.

Le donazioni della Fondazione sono destinate a bisogni locali e globali in oltre 36 Paesi, attraverso la cooperazione con le comunità ove è presente Alcoa.
L’attività locale e globale risponde alle esigenze e aspirazioni delle comunità Alcoa e combina la competenza, le energie e i Valori di Alcoa e di Alcoa
Foundation per fornire i massimi standard di eccellenza nella corporate citizenship.

Nel 2007, Alcoa e Alcoa Foundation hanno investito un totale di 49 milioni di dollari in 36 Paesi in programmi sociali nelle Aree di Eccellenza: «Conservazione e
Sostenibilità», «Istruzione Globale», «Partnership business e comunità» e «Salute e Sicurezza dei bambini e delle famiglie».
Alcoa Foundation gestisce inoltre i programmi Action e Bravo!, relativi alle attività di volontariato dei dipendenti Alcoa.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento