Riservatezza delle e-mail dei dipendenti

D: Volevo sapere se in azienda la mia corrispondenza e-mail, nel sistema telematico aziendale, che è protetta da una password possa essere vista legittimamente da parte di tutti
coloro che, addetti al sistema, dispongono legittimamente della chiave di accesso.

R: Con sentenza n. 47096 del 19 dicembre 2007, la quinta Sezione Penale della Cassazione ha affermato che, diversamente da quando avviene per la corrispondenza cartacea, di regola accessibile
solo al destinatario, il sistema telematico aziendale può legittimare la conoscenza delle informazioni in esso custodite, anche se le informazioni sono protette da una password.
Ciò sarebbe possibile solo da parte di tutti coloro che dispongono legittimamente della chiave di accesso. Se la legittimazione all’accesso sia condizionata, l’eventuale violazione
può rilevare sotto altri profili ma non può valere a qualificare la corrispondenza come chiusa anche nei confronti di chi abbia fin dall’inizio un titolo di accesso.

Leggi Anche
Scrivi un commento