Retribuzioni convenzionali per i giornalisti operanti in Paesi non convenzionati

L’Inpgi, con circolare n. 2 del 6 febbraio 2008, ha reso noti gli importi delle retribuzioni convenzionali per calcolare i contributi dovuti per l’assicurazione obbligatoria per i giornalisti
che lavorano all’estero in Paesi non convenzionati con l’Italia:

Retribuzione Nazionale

Fascia

Retribuzione convenzionale

Da

A

0

2.764,99

I

2.764,99

2.765,00

4.507,17

II

4.507,17

4.507,18

5.327,11

III

5.327,11

5.327,12

6.248,76

IV

6.248,76

6.248,77

in poi

V

7.328,76


In merito la calcolo dei contributi, l’Inpgi ha ricordato che la contribuzione deve essere riferita alle retribuzioni convenzionali in ragione di 12 mensilità e, pertanto, per
identificare la corretta fascia di retribuzione bisogna determinare (dividendolo per dodici) il trattamento retributivo spettante secondo la normativa di legge e/o contrattuale italiana.
L’Istituto ha fornito informazioni anche in merito al trattamento previdenziale spettante ai giornalisti soggetti a contratto di collaborazione coordinata e continuativa, precisando che nel
corso dell’anno il regime della gestione previdenziale separata Inpgi verrà coordinato con quello della gestione separata INPS e che verrà modificata la struttura e la misura
della contribuzione e la ripartizione della stessa tra collaboratore e committente.
L’Inpgi, infine, ha annunciato che saranno attuate iniziative volte ad incentivare la stabilizzazione degli iscritti alla propria gestione separata.

Inpgi, circolare n. 2 del 6 febbraio 2008

Leggi Anche
Scrivi un commento