Ravenna: manutenzione straordinaria degli edifici scolastici

Ravenna – La giunta provinciale ha approvato vari interventi di manutenzione in edifici scolastici provinciali del ravennate, si tratta di vari interventi che vanno dalla
ristrutturazione distributiva e dalla bonifica edilizia alla pulizia ambientale, dalla sostituzione di infissi all’ asfaltatura di piazzali di parcheggio interni agli Istituti e al ripristino
di coperti piani, per un importo complessivo di 350mila euro.

“Le opere murarie – precisa l’assessore all’edilizia scolastica Germano Savorani – riguardano l’I.P.S.I.A. C. Callegari e l’Istituto Tecnico per Geometri C. Morigia, l’Istituto Tecnico
Industriale N. Baldini e il Liceo artistico P. L. Nervi. Sono anche previsti interventi negli spogliatoi delle palestre del Liceo Classico D. Alighieri e dell’Istituto Tecnico Commerciale G.
Ginanni mentre il coperto della palestra dell’ITG C. Morigia richiede un intervento puntuale di bonifica. Saranno sostituite le inferriate esterne dell’ITC G. Ginanni e all’IPSIA C. Callegari
saranno realizzati parapetti e scale interne di servizio per l’utilizzo di nuovi spazi come magazzini e collegamenti tra laboratori”.

“Non meno importanti sono le opere di asfaltatura necessarie per sistemare le aree interne, adibite a parcheggi, dell’Istituto Tecnico per Geometri C.Morigia e dell’Istituto Tecnico Industriale
N.Baldini. In particolare il mediante l’asportazione ed il successivo rifacimento del pacchetto isolante esistente e la sostituzione dei bocchettoni di scarico in pvc ormai ammalorati e causa
di copiose infiltrazioni di acqua meteorica all’interno del campo di gioco”.

Le opere da ascensorista si rendono necessarie per la messa a norma di una parte degli impianti presenti negli istituti a seguito dell’entrata in vigore di nuove normative tecniche.
“Gli interventi consistono nell’integrazione degli impianti con nuovi dispositivi di sicurezza (impianti illuminazioni di emergenza, parapetti di protezione sul tetto di cabina), mentre
all’IPSIA C. Callegari di Ravenna è prevista la sostituzione di parte dell’impianto di sollevamento (funi e carrucole)” conclude Savorani.

Leggi Anche
Scrivi un commento