Quote latte, Regione Lombardia replica a produttori COPAGRI

«Regione Lombardia, in materia di quote latte, rispetta quanto previsto dalla legge, e la normativa nazionale, approvata dal Governo Berlusconi, attribuisce alle Regioni la
responsabilità dell’obbligo di controllo ed eventualmente di sanzione nei confronti di chi non rispetta le regole».

In una nota l’assessorato all’Agricoltura della Regione Lombardia replica ai rappresentanti di Copagri e dell’associazione Produttori Latte della Pianura Padana, riuniti oggi a Montichiari
(Brescia).
«Dunque – conclude la Nota – nessun accanimento o intento persecutorio, ma solo la volontà di far rispettare le regole, oltre che un’assunzione di responsabilità dettata
appunto dalla normativa vigente».

Leggi Anche
Scrivi un commento