Prosegue rassegna promossa dalla Regione Lazio «Uno sguardo dal ponte»

Roma – Prosegue ‘Uno sguardo dal ponte’, la rassegna promossa dall’assessorato alla Cultura, Spettacolo e Sport della regione Lazio e realizzata dall’Associazione Teatrale fra
i Comuni del Lazio (Atcl) nell’ambito dell’iniziativa «Teatri in Regione».

Il punto sull’iniziativa è stato fatto in un incontro che si è tenuto questa mattina a Roma presso il «Teatroinscatola» e al quale hanno partecipato l’assessore alla
Cultura della regione Lazio, Giulia Rodano, il presidente e il direttore di Atcl, rispettivamente Alessandro Berdini e Luca Fornari. Nell’occasione sono stati presentati i prossimi appuntamenti
ospitati da «Teatroinscatola», «Micro» e «Gard», tre degli undici spazi che partecipano al progetto.

Secondo l’assessore Rodano, «il cartellone di ‘Uno sguardo dal ponte’ rappresenta una delle novità più significative della stagione 2008 di ‘Teatri in Regione’ perché
fornisce alle creatività emergenti provenienti da tutto il territorio laziale nuovi spazi per esibirsi. Questi spazi sono tutti inseriti all’interno del quadrante sudovest della
Capitale».

«Uno sguardo dal ponte», quindi, nasce dall’esigenza di garantire alla collettività l’opportunità di una diffusa conoscenza e fruizione dello spettacolo, delle arti e
delle performance più in generale, visti come elemento fondamentale nell’ambito di una rivalutazione dei contesti socio culturali di una città e delle sue periferie. Questo anche
per favorire la formazione di un nuovo pubblico, in particolare giovanile, e per cercare di porre un freno a quello che oggi può definirsi un crescente disagio sociale.

Leggi Anche
Scrivi un commento